Buongiorno a tutti e ben ritrovati. Oggi ho deciso di assaggiare uno dei miei vitigni preferiti: il Gewurztraminer. In maniera particolare stamane ho dato un'occhiattina alla dispensa dei vini e ho trovato una bottiglia interessante: il Gewurztraminer I Vigneti Beldess 2012 Peter Solva & Sohne. Grande, grande e grande... Bottiglia classica borgognotta, etichetta stilizzata con nome, anno e spiegazione prima in tedesco poi in italiano delle varie caratteristiche, la tipicità altoatesina non lascia nulla al caso...sono comunque italiani e usufruiscono di tanti benefici che molte regioni non possono lontanamente intuire...La bottiglia è fresca come piace a me, la prendo e la stappo. Subito esce un profumo che invade la stanza di fiori e frutta esotica. Il cibo è esattamente appropriato: penne con il pesto e straccetti di petto di pollo con i peperoni. Verso il prodotto nel bicchiere e vedo un liquido giallo oro con riflessi accecanti e brillanti che si stagliano nelle mie pupille attraverso il calice che avrei bisogno degli occhiali da sole per proteggere i miei bulbi oculari...fantastico, mi viene già la voglia di berlo! I profumi sono sconvolgenti, si spazia tra il peperone, le rose, il pompelmo rosa, il frutto della passione, la salvia e il rosmarino. In bocca invece è l'apoteosi: piacevole, fresco, morbido, avvolgente, vinoso, equilibrato, acido, lungo, persistente, accattivante, leggero al punto giusto per essere bevuto a più non posso...Vino prodotto da un giovane produttore simpatico e spigliato, a me molto simpatico. magari potrà sembrare meno tipico di tanti altri Gewurztraminer, ma risulta essere più semplice da bere e più accattivante considerato il fatto che ha un grado alcolico di più facile impatto, quindi più immediato e più alla portata di tutti. Grande e intelligente. Adatto in aperitivo, con piatti a base di pesce di lago e con prodotti crudi, ottimo con formaggi freschi. Da servire fresco. Buono il rapporto qualità/prezzo.




Guarda la scheda