Eccoci arrivati al nostro appuntamento settimanale con il vino che ho deciso di degustare oggi. Il prodotto in esame è un vino fresco e piacevole, considerato il fatto che da qualche giorno le temperature sono aumentate e non avevo proprio voglia di aprire una bottiglia di rosso datata. Il Lugana Santa Cristina Vigneto Massoni 2011 di Zenato è un vino che proviene dal Veneto e l'uva usata è il Trebbiano di Lugana. Stamane mi sveglio e vedo il sole fuori dalla finestra, ed è subito gioia e leggerezza. Prendo e scendo in cucina, bevo un sorso d'acqua e mi dirigo verso la mia cantina per scegliere in tranquillità la bottiglia da aprire a pranzo. Il mio sguardo vola leggiadro tra le capsule e vengo incuriosito dal colore argento che mi manda la stessa scossa del sole visto poco prima: è lei la prescelta. La prendo tra le mani e la sento molto pesante, segno che di sicuro sarà una bellissima sorpresa, difficilmente si sceglie un vetro così importante per un bianco comune. Lo appoggio nel posto appropriato nel frigo e aspetto il momento giusto che arriverà tra qualche ora. Faccio e faccio, passa il tempo e finalmente si pranza. Prendo il vino bello fresco, ma non ghiacciato, proprio come piace a me, tolgo il bel tappo dal collo e subito un piacevolissimo profumo mi pervade. Lo verso nel bicchiere e il colore si presenta di un bellissimo giallo canarino carico con riflessi verdognoli nell'unghia, che si dimostra di una brillantezza stupenda. Il naso è fantastico con aromi di frutta a bacca bianca tra cui spicca la mela verde e nel finale frutta esotica, in evidenza l'ananas. Ma finalmente lo assaggio e nel mentre non riesco a fermare il bicchiere e il piccolo sorso diventa una sciata atomica con una gradevole sensazione nel finale di completezza e armonia. Veramente buono questo vino bianco, doveva essere un prodotto semplice e così lo è stato, ma troppo bello e mai scontato ( caspita ho fatto anche la rima...). Pieno, lungo, armonioso, persistente, piacevole, caldo, sapido, equilibrato in tutte le sue sfaccettature, croccante, fresco, d'impatto, consistente, forte, energico, brioso, di gran classe come il nome del produttore. Da servire fresco così da apprezzare il prodotto nella sua integrità e completezza. Adatto con piatti a base di carni bianche, formaggi freschi ed esaltante con piatti a base di pesce magari di lago. Ottimo nel complesso il rapporto qualità/prezzo considerata l'importanza del nome che anche questa volta mi lascia veramente soddisfatto. Bene cosa dire in alto i calici e alla prossima.




Guarda la scheda