Prodotto molto interessante. Vino fresco e dalla splendida acidità che proviene dall'Alto Adige. Andiamo alla descrizione in sintesi. Nel bicchiere il prodotto si presenta con un bellissimo e molto brillante giallo paglierino con riflessi verdognoli. Al naso sembra di avere nel bicchiere un vino dolce, con note piacevolissime di salvia e rosmarino. In bocca la sorpresa: è uno straripante vino bianco secco. Profumatissimo, elegante, suadente, morbido, avvolgente, piacevole ad ogni bicchiere, ti invoglia a berne sempre uno in più del dovuto, non per sete ma per la voglia di assaporarlo secondo dopo secondo. Da servire fresco per essere così catturati dai profumi inebrianti. Ottimo in aperitivo, con piatti a base di pesce, formaggi freschi ed erborinati, azzeccato l'abbinamento con gli Spätzle trentini agli spinaci. Da non sottovalutare il rapporto qualità/prezzo, molto buono a mio avviso.




Guarda la scheda