Gran bel bianco. Colore giallo paglierino con riflessi verdognoli. Al naso stupisce per la sua complessità, per la sua armonia e per i suoi profumi di frutta esotica. Tutto mi aspettavo da questo vino del Sud tranne che questi profumi. In bocca piacevole, armonico e completo. La gradazione alcolica è equilibrata come il rapporto qualità/prezzo. Piacevole e soave in bocca ti viene voglia di sorseggiarlo in continuazione, non ti stanca e non ha quella fastidiosa robustezza caratteristica dei bianchi di certe regioni del Sud Italia. Da abbinare in aperitivo, con piatti a base di pesce, carne bianca e formaggi anche di media stagionatura. Bello, mi è piaciuto veramente.



Guarda la scheda