Andreola Valdobbiadene Prosecco Rive di Refrontolo Col del Forno Brut 2020

12,21 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Il "Col del Forno" è un Valdobbiadene DOCG particolarmente corposo: uno spumante derivato da una buona escursione termica e da un ottimo microclima, prodotto esclusivamente dalle uve coltivate nei vigneti dei 4 ettari di versante dolce a 240 metri sul livello del mare, in un'area geologicamente più giovane all'estremità orientale della zona di denominazione, le Rive di Refrontolo.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo paglierino.

Olfatto

Decisi profumi di lime, mela verde, erba tagliata e salvia.

Gusto

Buona la pulizia gustativa e la persistenza che evolve amaricante nel finale.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2020
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Cappuccina modificato.
ALCOL 11.50
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Settembre-Ottobre.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOCG Conegliano Valdobbiadene Prosecco
TEMPERATURA 6-8
UBICAZIONE Refrontolo (TV)
TERRENO Argilloso con sottosuolo di arenaria.
AFFINAMENTO Presa di spuma: 30-40 giorni. Affinamento: 1-3 mesi.
PRODUZIONE ANNUA 20000
PIANTE PER ETTARO 3500
VINIFICAZIONE In bianco con pressatura soffice. Decantazione statica e fermentazione a temperatura controllata.
PERLAGE Elegante, fine e persistente.
TIPOLOGIA Spumanti
RESA ETTARO 130 q

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Gambero Rosso 2018
Gambero Rosso 2019
Gambero Rosso 2020
Veronelli 2019
Bibenda 2019
James Suckling 2017 90

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Andreola
Anno avviamento: 1984
Ettari coltivati: 45
Nome enologo: Loris Dall'Acqua
Indirizzo: Via Cavre, 19 - Località Col S. Martino - Farra di Soligo (TV)
Sito web: www.andreola.eu

Due generazioni. Il lavoro dell’uomo plasma il territorio, trasformandolo nelle forme e nei ritmi. Dal 1984, anno in cui Nazzareno Pola ha fondato l’azienda familiare nel cuore della zona di produzione del Valdobbiadene Prosecco Superiore, Andreola è parte attiva di questa trasformazione. Oggi Stefano Pola prosegue nella conduzione dell’azienda con la stessa filosofia di suo padre, nella consapevolezza che la migliore tutela del territorio è nel comprendere a fondo come il Valdobbiadene Prosecco Superiore sia non solo un prodotto, ma qualcosa di vivo: il risultato dell’evoluzione del vitigno, della sua adattabilità ai terreni e alla diversità climatica, di un lavoro ancora totalmente manuale, di una viticoltura “eroica”. Innovazione nel rispetto del territorio. Dal vigneto all’imbottigliamento finale in cantina, è necessario coniugare sapientemente metodi antichi e moderne tecnologie, la passione con la ragione. Un’evoluzione che ha portato Andreola a comprendere a fondo il “carattere” del Valdobbiadene Prosecco Superiore, fino a saper esprimere uno stile di vino unico, caratterizzato dalla purezza del prodotto e dalla massima valorizzazione delle sue caratteristiche originarie: la cremosità al palato, gli intensi profumi fruttati ed eleganti al naso, l’armonia e l’equilibrio. Eleganza e comunicazione. Un’eleganza, quella che contraddistingue il Valdobbiadene Prosecco Superiore di Andreola, che dal 2009 l’azienda ha cominciato ad esprimere con sempre maggiore attenzione anche negli aspetti di immagine e comunicazione. È di quell’anno il lancio della linea Docg con una bottiglia dalle forme e dallo stampo personalizzati unitamente al redesign del marchio aziendale, per continuare attraverso una comunicazione iconica e contemporanea delle nuove linee Verv e Bollè, e trovare infine un ulteriore essenzialità nella nuova linea Rive Selection, il cui packaging minimale enfatizza allo stesso tempo l’unicità e la tracciabilità del vigneti da cui vengono prodotti questi spumanti. Nuovi orizzonti. Un percorso, quello di Andreola, che senza mai farle perdere contatto con le proprie radici sta contemporaneamente portando l’azienda ad aprirsi ai mercati esteri e alla collaborazione con importanti realtà nazionali ed internazionali, tra le quali spicca in particolare l’Autodromo Nazionale di Monza, per il quale è nata nel 2014 la speciale linea Monza Collection, dedicata al Gran Premio d’Italia di Formula 1.