Informativa: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Antinori Tignanello 2016

SKU
IO17568
93,82 €
Attenzione la quantità massima disponibile è: 35
Disponibile

Premi

Esperto Anno Voto
Gambero Rosso 2003
Gambero Rosso 2004
Gambero Rosso 2005
Gambero Rosso 2006
Gambero Rosso 2009
Gambero Rosso 2013
Veronelli 2005
Veronelli 2009
Veronelli 2010
Veronelli 2011
Veronelli 2012
Veronelli 2013
Bibenda 2006
Bibenda 2007
Bibenda 2008
Bibenda 2009
Bibenda 2010
Bibenda 2011
Bibenda 2012
Bibenda 2013
Bibenda 2015
Wine Spectator 2004 95
Wine Spectator 2005 92
Wine Spectator 2006 93
Wine Spectator 2013 94
Wine Spectator 2014 93
Wine Spectator 2015 97
Wine Advocated 2001 93
Wine Advocated 2004 93
Wine Advocated 2005 92
Wine Advocated 2007 95
Wine Advocated 2010 94
Wine Advocated 2012 93
Wine Advocated 2013 96
Wine Advocated 2014 93
Wine Advocated 2015 96
James Suckling 2003 3
James Suckling 2004 3
James Suckling 2005 3
James Suckling 2006 3
James Suckling 2009 3
James Suckling 2013 3
Caratteristiche

Anno 2016

Vitigni 5% Cabernet Franc, 10% Cabernet Sauvignon, 85% Sangiovese

Alcol 14.00%

Formato 0,75 L Standard

Caratteristiche
Rosso rubino molto intenso
In bocca è denso, fitto ed intenso con una trama strutturale complessa, grazie anche al livello acidico che lo sostiene. Il vino è lungo e persistente ed escono, nel retrogusto, note di cioccolato, caffè e confettura di agrumi.
Profumi varietali ben espressi, con note di frutta scura
Primi piatti al sugo, carni rosse e carni bianche, affettati e formaggi stagionati, vino da meditazione.
Ulteriori dettagli
Vitigno Sangiovese
Classificazione IGT Toscano o Toscana
Temperatura 18-20
Decantazione 1 ora
Ubicazione Tignanello è prodotto esclusivamente dall'omonimo vigneto che si trova su un terreno di 47 ettari esposto a sud-ovest, ad un'altezza tra i 350 e i 400 metri s.l.m. presso la Tenuta di Tignanello.
Terreno Di origine calcarea con elementi tufacei
Produzione annua 330000
Vendemmia Le condizioni climatiche del periodo di raccolta hanno richiesto un'elevata attenzione alla selezione e alla scelta delle migliori uve, specialmente nel caso del Sangiovese. Sin da subito i mosti hanno evidenziato una grande complessità ma soprattutto, nel caso del Sangiovese, una grande tipicità varietale in profumi ed eleganza.
Tecnica di produzione Come nelle annate precedenti in cantina si è prestata molta cura alle fasi fermentativa ed estrattiva, effettuando delestage e rimontaggi più frequenti ma meno intensi, per ottenere i migliori risultati dal punto di vista del colore e del tannino.
Affinamento Dopo la svinatura, effettuata a fermentazione alcolica terminata, i vini sono stati immessi in barriques nuove di rovere, con l'intento, riuscito, di far avvenire la fermentazione malolattica entro la fine dell'anno. In seguito sono stati assemblati, hanno riposato per circa 12 mesi in barriques, sono stati travasati ed infine, dopo un attento assaggio barrique per barrique, il vino è imbottigliato.
Ulteriori dettagli
Maggiori Informazioni
Ubicazione Tignanello è prodotto esclusivamente dall'omonimo vigneto che si trova su un terreno di 47 ettari esposto a sud-ovest, ad un'altezza tra i 350 e i 400 metri s.l.m. presso la Tenuta di Tignanello.
Clima N/D
Produzione annua 330000
Vendemmia N/D
Sistema allevamento N/D
Tecnica produzione N/D
Periodo fermentazione N/D
Affinamento N/D

Indirizzo: Firenze (FI)

Sito web: www.antinori.it

Anno avviamento: 1385

Enologo:

Numero vini prodotti: 36

Ettari: 1400


L'antica famiglia degli Antinori risiede a Firenze dagli inizi del Duecento, quando si trasferisce da Calenzano, un borgo tra Firenze e Prato e dove si hanno notizie già dal 1188. Inizialmente la famiglia si dedica al commercio della seta, iscrivendosi alla corporazione dell’”Arte della Seta” nel 1285. L’incontro fra la famiglia Antinori e il vino avviene nel 1385, quando Giovanni di Piero Antinori si iscrive all’”Arte dei Vinattieri” valorizzando le proprietà rurali della famiglia nelle campagne del Valdarno, intorno a Firenze. Tuttavia è con il secolo XVI che Alessandro Antinori, banchiere e mercante, fa conoscere il vino delle proprie tenute sia in Italia che all’estero viaggiando da Lione alle Fiandre, dalla Spagna ad Algeri. Il vino resterà la passione e l' attività principale della famiglia al punto che nel 1898 viene fondata la "Fattoria dei Marchesi Lodovico e Piero Antinori", dai due fratelli Lodovico e Piero, figli del marchese Niccolò - diretto discendente di quel Niccolò che nel 1506 aveva acquistato Palazzo Antinori e che già molto si era prodigato per far conoscere nel mondo i vini toscani e per farne un prodotto di alta qualità. Da 26 generazioni la famiglia Antinori continua quella storia.

Potrebbero interessarti anche:

Articoli 1-10 di 4113

per pagina
Imposta la direzione crescente

Articoli 1-10 di 4113

per pagina
Imposta la direzione crescente

Spedizione gratuita per ordini superiori ai 99 euro


Spedizioni

Per le nostre spedizioni ci appoggiamo ai migliori corrieri nazionali e internazionali

Pagamenti sicuri

Potrai effettuare i pagamenti in modo sicuro tramite Paypal o carta di credito

24/7 Help Center

Siamo sempre a vostra disposizione per problemi, suggerimenti, richieste o altro