-
  • Artigianali

  • Recoltant manipulant

  • Vecchie vigne

  • Biodinamici

Antoine Bouvet Champagne Millesimé Extra Brut 2014

40,50 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Una piccola Maison fondata nel 1970 a due passi da Epernay, nel cuore della Montagna di Reims è il luogo dove nasce la produzione di Antoine Bouvet.
Questa Maison è la testimonianza di come si possona realizzare Champagne nel modo più naturale possibile mantenendo una spiccata personalità.
Produzione limitata da antiche vigne, utilizzo di metodi biodinamici e fermentazioni spontanea descrivono la filosofia a basso impatto ambientale seguita dal giovane produttore

Lo Champagne Millesimé Extra Brut 2014 prodotto da questa piccola, giovane ma importante Maison in sole 1000 bottiglie, è ottenuto da 50% Pinot Noir e 50% Chardonnay delle vendemmie 2014.

Uno splendido Champagne dalla sorprendente eleganza.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Giallo dorato luminoso.

Olfatto

Note di frutta secca e nocciole, per poi virare verso sfumature più terrose, in cui caffè e spezie si fanno predominanti.

Gusto

Ricco ed equilibrato, teso sino al finale, dotato di buona durata.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2014
VITIGNI 50% Chardonnay, 50% Pinot Nero
ALCOL 12.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Champagne
TEMPERATURA 6-8
UBICAZIONE Mareuil-sur-Ay (France)
PERLAGE Perlage fine e persistente.
TIPOLOGIA Champagne

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Antoine Bouvet
Anno avviamento: 1970
Indirizzo: Mareuil-sur-Ay (France)

Antoine è nipote di Guy Bouvet, che nel 1970 fonda a Mareuil-sur-Ay la piccola maison Champagne Guy Bouvet. Ci troviamo nel cuore della Montagna di Reims, a due passi da Epernay, dove predominano terreni calcarei ricchi di gesso e tanta tanta tradizione champenoise di altissimo livello. Antoine ha le idee chiare, nonostante la giovane età, e grazie alla sapienza contadina di nonno Guy, elabora i suoi champagne con grande naturalezza e spessore. I numeri sono molto limitati, non più di 600 bottiglia circa per cuvee. II patrimonio di vigne e limitato ma di grande qualità. Piante mediamente vecchie che sono gestite con grande sensibilità applicando metodi biodinamici. Stessa filosofia che si applica in cantina, fermentazioni spontanee e minimo intervento possibile. Certamente uno di quei nomi che si stanno affermando tra i "giovanissimi".