• Lieviti indigeni

  • Zero filtrazioni

  • Biologici

Badia a Coltibuono Chianti Riserva Decennale 2009

37,91 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Il Chianti Classico Riserva Decennale è la più caratteristica espressione delle potenzialità delle uve Sangiovese nel territorio del Chianti Classico. E come tutti gli  altri vini anche in questa selezione la cantina Badio a Coltibuono ha saputo interpretare e personalizzare un vino in modo ineccepibile. Calore, potenza, eleganza esprimono nel bicchiere tutto il territorio e l'esperienza. 

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Rosso rubino intenso.

Olfatto

Eleganti note balsamiche, mescolate a sentori di petali di fiori, ciliegie sotto spirito, liquirizia e cioccolato.

Gusto

Al gusto è caldo ma piacevolissimo, con un felice equilibrio tra la grande freschezza e il corpo pieno e generoso.

Abbinamenti

Arrosto, selvaggina, formaggi.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2009
VITIGNI Canaiolo Nero, Ciliegiolo, Colorino, Sangiovese
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Guyot
ALCOL 14.50
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Manuale scegliendo dalle esposizioni più favorevoli.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOCG Chianti Classico
TEMPERATURA 18-20
UBICAZIONE Gaiole in Chianti (SI)
TERRENO Argille calcaree di medio impasto.
AFFINAMENTO 24 mesi in botti di rovere francese e austriaco; 4 mesi affinamento in bottiglia.
PRODUZIONE ANNUA 32000
PIANTE PER ETTARO 5500-6600
VINIFICAZIONE Fermentazione naturale con lieviti autoctoni, macerazione di almeno 3 settimane sulle bucce, follatura.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Veronelli 2013
Bibenda 2013
Wine Spectator 2010 90
Wine Advocated 2008 91
Wine Advocated 2013 90

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Badia a Coltibuono
Anno avviamento: 1057
Ettari coltivati: 62
Nome enologo: Roberto Stucchi Prinetti, Maurizio Castelli
Indirizzo: Loc. Badia a Coltibuono - Gaiole in Chianti (SI)
Sito web: www.coltibuono.com

Badia a Coltibuono ovvero “l'abbazia del buon raccolto“, fu fondata dai monaci vallombrosani circa mille anni orsono, quale luogo di culto e di meditazione. Nel 1051, i monaci dell'ordine di Vallombrosa iniziarono a costruire questo monastero del “Buon Raccolto“ piantando contemporaneamente le prime vigne in quest’area. Nel XV secolo Coltibuono ebbe un ulteriore sviluppo sotto il patronato di Lorenzo de'Medici. Nel 1810, sotto il dominio napoleonico, i monaci furono obbligati a lasciare Coltibuono. Negli anni successivi la proprietà fu venduta prima attraverso una lotteria e nel 1846 fu acquistata da Michele Giuntini, banchiere fiorentino e antenato degli attuali proprietari. Sotto la guida di Piero Stucchi Prinetti la fattoria fu trasformata in azienda affermandosi in Italia ed all'estero. Oggi i figli Roberto, Emanuela e Paolo proseguono nell’opera intrapresa dai loro antenati oltre un secolo fa.