• Stile ossidativo

  • Lieviti indigeni

  • Senza solfiti

  • Zero filtrazioni

  • Biologici

Valutazione:
93%
4.7

Badia a Coltibuono Vin Santo del Chianti Classico Occhio di Pernice 0.375L 2004

97,60 €

PRODOTTO ESAURITO

Abbinamenti

Descrizione

Dettagli del vino

Tradizione, esperienza, pazienza sono i segreti per  l'ottenimento di un grande vino da meditazione  come il Vin Santo del Chianti Classico Occhio di Pernice dell'azienda Badia a Coltibuono . Ottenuto da uve rosse Sangioveto selezionate, dove solo i migliori grappoli vengono lasciati appassire in appositi ambienti areati per poi passare alla spremitura. Il vino ottenuto dovrà sostare per ben 8 anni nelle tipiche botticelle dette caratelli di rovere lasciate completamente in balia degli sbalzi termici estivi e invernali. Alla fine del lungo percorso di affinamento il nettare ottenuto è un elisir da degustare lentamente a piccoli sorsi. Incredibili sono i sentori che si sviluppano abbinati al colore rosso corniolo con  declinazioni ambrate, è susseguirsi di note di cuoio con spezie dolci, per finire in bocca in modo pieno,opulente, ricco di note balsamiche e di agrumi canditi. E' un vino che va sorseggiato in silenzio , con gli occhi chiusi lasciandosi trasportare liberamente dall'esplosione di sapori e gusti.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Ambra chiaro dalle nuance oro.

Olfatto

Al naso intriga con ricordi di arancia disidratata e miele di castagno, poi cannella, zafferano e timo, su manto iodato.

Gusto

Dolce e avvolgente, morbido e ben sorretto da vitale vena fresca. Persistente.

Abbinamenti

Tipici dolci toscani.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2004
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Guyot
ALCOL 15.50
FORMATO 0,375 L
RACCOLTO 19 Settembre-11 Ottobre.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Vin Santo del Chianti Classico
TEMPERATURA 14-16
UBICAZIONE Monti in Chianti (SI)
TERRENO Medio impasto ricco di scheletro.
AFFINAMENTO 8 anni in botte e barriques di rovere.
PRODUZIONE ANNUA 0
PIANTE PER ETTARO 5500-6600
VINIFICAZIONE I grappoli vengono selezionati e fatti appassire in stanze ben areate. Fermentazione ed invecchiamento avvengono in piccoli barili di rovere sigillati conservati in locali esposti alle variazioni stagionali delle temperature.
TIPOLOGIA Dolci

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Wine Spectator 2004 95
Wine Spectator 2006 95
Wine Advocated 2004 92

Recensioni degli utenti:

Chiara Pavan

 Buon vino, dolce il giusto.

Giuliano Zanella

 Speciale, buonissimo!

Mattia Grosso

 Vino STRAORDINARIO. Prezzo che ci sta tutto!

Nome: Badia a Coltibuono
Anno avviamento: 1057
Ettari coltivati: 62
Nome enologo: Roberto Stucchi Prinetti, Maurizio Castelli
Indirizzo: Loc. Badia a Coltibuono - Gaiole in Chianti (SI)
Sito web: www.coltibuono.com

Badia a Coltibuono ovvero “l'abbazia del buon raccolto“, fu fondata dai monaci vallombrosani circa mille anni orsono, quale luogo di culto e di meditazione. Nel 1051, i monaci dell'ordine di Vallombrosa iniziarono a costruire questo monastero del “Buon Raccolto“ piantando contemporaneamente le prime vigne in quest’area. Nel XV secolo Coltibuono ebbe un ulteriore sviluppo sotto il patronato di Lorenzo de'Medici. Nel 1810, sotto il dominio napoleonico, i monaci furono obbligati a lasciare Coltibuono. Negli anni successivi la proprietà fu venduta prima attraverso una lotteria e nel 1846 fu acquistata da Michele Giuntini, banchiere fiorentino e antenato degli attuali proprietari. Sotto la guida di Piero Stucchi Prinetti la fattoria fu trasformata in azienda affermandosi in Italia ed all'estero. Oggi i figli Roberto, Emanuela e Paolo proseguono nell’opera intrapresa dai loro antenati oltre un secolo fa.