Benanti Etna Bianco Pietra Marina 2017

76,86 €

PRODOTTO ESAURITO

Descrizione

Dettagli del vino

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo paglierino con accesi riflessi verdi.

Olfatto

Intenso, ricco, ampio, fruttato con sentori di fiore di zagara e di mela matura.

Gusto

Secco, armonico con piacevole acidità. Gradevolissima la persistenza aromatica con retrogusto di anice e mandorla.

Abbinamenti

Si abbina ottimamente con tutte le pietanze, anche elaborate, a base di pesce.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2017
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Alberello in parte franco di piede.
ALCOL 12.50
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Le uve maturano nella seconda-terza decade di ottobre.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Etna
TEMPERATURA 12-14
UBICAZIONE Viagrande (CT)
TERRENO Sabbioso, vulcanico, ricco di minerali, a reazione sub acida.
AFFINAMENTO In bottiglia per 10-12 mesi.
PIANTE PER ETTARO 9000
VINIFICAZIONE Vengono pressate con spremitura soffice del grappolo intero. La fermentazione si svolge ad una temperatura di 18-20 °C in serbatoi d'acciaio. Il vino è lasciato maturare per almeno un anno in vasca, prima di essere imbottigliato.
TIPOLOGIA Bianchi
RESA ETTARO 70 q/Ha

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Benanti
Anno avviamento: 1988
Ettari coltivati: 14
Nome enologo: Enzo Calì
Indirizzo: Via Garibaldi, 361 - 95029 Viagrande (CT)
Sito web: www.vinicolabenanti.it

Alla fine dell'800 Giuseppe Benanti, nonno dell'attuale Giuseppe, avviò la produzione di vini in un antico podere del padre alle pendici dell'Etna, a Viagrande (Catania). Nel 1988 Giuseppe Benanti riprende l'antica passione di famiglia, dando inizio ad un'approfondita selezione dei terreni etnei altamente vocati alla vitivinicoltura e alla ricerca di particolari cloni di vitigni autoctoni e di nuove tecniche enologiche attraverso cui riprodurre le antiche fragranze con l'ausilio delle più moderne tecniche di vinificazione, come in un perfetto connubio tra storia e realtà. Uno studio che, durato cinque anni, ha portato alla produzione di vini dal gusto unico, capaci di ricreare antichi sapori e di mantenerli intatti nel tempo. Vini dalla personalità spiccata, che recano impresse la cultura e la passione per il vino della famiglia Benanti, da sempre mossa da un rispetto nei confronti dei luoghi, dei "terroir" e dei vecchi palmenti che, dopo averle dischiuso le meraviglie del territorio etneo, l'ha guidata prima a Pantelleria e poi a Pachino. Oggi l'azienda si pone in una fascia di mercato per prodotti di alto livello qualitativo e la richiesta dei suoi vini è in forte ascesa. Un risultato che si deve soprattutto alla qualità dei vini, riconosciuta sia in Italia che all'estero, come attestano i tanti premi e riconoscimenti che ogni anno continuano a giungere dai più importanti concorsi nazionali e internazionali.