• Lieviti indigeni

  • Biologici

Bodegas Forjas Vinos Atlanticos Goliardo Caino Finca Genoveva 2017

36,60 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Erano i primi anni 70 quando la fama dell'Albariño si stava diffondendo a discapito delle vecchie vigne rosse, ipotesi non contemplata dalla Famiglia Mendez che, andando controcorrente, continuò a piantare le viti tradizionali ome Caiño, Espadiero e Louriero Tinto. 
Oggi la loro scelta si è rilevata molto azzeccata perchè la Bodega Forjas del Salnés è produttrice di rari rossi galiziani che rappresentano un gioiello delle Rias Baixas.
Siamo in una delle zone più piovose della Spagna e questo può creare variazioni significative tra le diverse annate.
Il particolare terreno sabbiosa non permette la presenza della filossera da sempre nemica delle vigne e garantisce la possibilità di far raggiungere età centenarie.
I vini sono prodotti in piccole quantità e tra questi menzioniamo questo Gogliardo Caino Finca Genoveva che è caratterizzato da un colore rosso ciliegia, aroma fruttato ed una forte astringenza.
Un vino da provare con gli amici davanti ad un ottimo carpaccio.

 

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Gusto

È piacevolmente ricoperto da frutti succosi e il nucleo minerale è evidente.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2017
ALCOL 12.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE Rias Baixas
TEMPERATURA 14-16
UBICAZIONE Pontevedra (Spagna)
TERRENO Terreno sabbiosso e granitico.
AFFINAMENTO 12 mesi in botti di rovere francese.
PRODUZIONE ANNUA 0
VINIFICAZIONE I vini sono rossi freschi, a bassa gradazione alcolica (12%) subiscono un processo di fermentazione a grappolo intero.
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Wine Advocated 2015 94

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Bodegas Forjas del Salnes
Indirizzo: Pol de las Siete Pías, Nave 35, bajo - Cambados - Pontevedra (Spagna)

Forjas de Salnés è una partnership tra Raúl Pérez e Rodri Méndez. Il progetto è stato avviato nel 2005 con la missione di elaborare un "vecchio stile" Albariños e vini rossi delle varietà patrimonio della costa galiziana. Rodri è un membro della famiglia che possiede e gestisce Do Ferreiro, produttore di elite della vecchia guardia delle Rías Baixas. Come figlio nativo della regione, le sue conoscenze locali e le connessioni si sono dimostrate molto utili per individuare e garantire i diritti di allevare alcune piantagioni molto vecchie di Albariño, molte delle quali precedentemente abbandonate. I rossi sono chiamati collettivamente Tintos de Mar, o "Rossi del Mare", un cenno alla prossimità dei vigneti all'oceano. Caiño, Loureiro Tinto e Espadeiro sono i protagonisti, varietà rosse locali la cui pianta coltivata è diminuita drammaticamente mentre il fuoco della regione si è spostato quasi interamente all'uva Albariño. Lo zucchero di barbabietola è l'agente utilizzato qui (lo zucchero di canna è più diffuso in altre aree). La quantità differisce in base alle esigenze della vendemmia, ma l'obiettivo generale è quello di arricchire il mosto ad un potenziale alcole di circa il 12,5%.