Bosco del Merlo Prosecco Rosé Millesimato Brut

10,30 €

PRODOTTO ESAURITO

Descrizione

Dettagli del vino

Il Prosecco Rosé Bosco del Merlo è composto dall'85% di Glera e dal 15% di Pinot Nero vinificato in rosso e con una resa per ettaro leggermente più bassa in modo da avere una maggiore intensità colorante e una maggiore ricchezza in aromi. Queste uve vengono vendemmiate in epoche diverse ricercando l'equilibrio tra i caratteri di questi due vini preservandone la freschezza e gli aromi.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Brillante tonalità di rosa.

Olfatto

Il profumo è molto fresco e floreale.

Gusto

Molto piacevole al palato dove si ha un'esplosione di freschezza, ma anche una sensazione di corposità data dalla sapidità e dalla persistenza gusto-olfattiva delle sensazioni fruttate e floreali.

Abbinamenti

Vino conviviale, da aperitivo, ottimo per accompagnare primi piatti di pesci, sashimi di salmone o tonno, da provare anche con verdure alla griglia.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2019
VITIGNI 15% Pinot Nero, 85% Glera
ALCOL 11.50
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Prosecco
TEMPERATURA 8-10
UBICAZIONE Annone Veneto (VE)
AFFINAMENTO Per la spumantizzazione si utilizza il metodo Charmat: la presa di spuma avviene in autoclave, a basse temperature e frequenti battonage, in modo da esaltarne la fragranza e la finezza del perlage. Il periodo di elaborazione supera mediamente i 60 giorni.
PRODUZIONE ANNUA 50000
VINIFICAZIONE Il mosto ottenuto dopo la pressatura soffice delle uve viene fermentato a basse temperature ( 15 °C) in modo da esaltarne la freschezza e le note fruttate.
PERLAGE Perlage fine e persistente.
TIPOLOGIA Spumanti
ACIDITÁ 6.9 g/l
PH 3.2

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Bosco del Merlo
Anno avviamento: 1988
Ettari coltivati: 100
Nome enologo: Leonardo Valenti
Indirizzo: Via Postumia, 12 - Annone Veneto (VE)
Sito web: www.boscodelmerlo.it

Il nome “Bosco del Merlo” deriva dalle carte topografiche locali e ricorda le foreste di roveri che anticamente ricoprivano il territorio. I vigneti di Bosco del Merlo sono collocati tra le antiche Via Annia e Via Postumia, strade consolari che risalgono ai primi secoli avanti Cristo. L’azienda agricola Bosco del Merlo nasce nel 1977 ad Annone Veneto, fondata dai fratelli Carlo, Lucia e Roberto Paladin. Grazie ad una proficua collaborazione con l’Istituto Sperimentale per la Viticoltura di Conegliano viene subito attuato un attento e moderno lavoro di zonazione per sfruttare al meglio le caratteristiche del terroir, lavorando il vigneto particella per particella. Negli anni Novanta in località Lison di Portogruaro, culla della viticoltura di questo territorio enoico, sono acquisiti altri 50 ettari di terreno, che raddoppiano così la tenuta, portandola a circa 100 ettari complessivi. Nel corso degli anni Bosco del Merlo si è avvalsa delle consulenze di enologi di fama e dei migliori tecnici delle Facoltà di Enologia e di Agraria di Padova e di Milano, come Franco Bernabei e Leonardo Valenti, sempre alla ricerca delle soluzioni più all’avanguardia per l’ottenimento della miglior qualità con il minor impatto ambientale.