Bpuntoio Sicilia Nero Avola e Cabernet Biologico 2020

7,16 €

PRODOTTO ESAURITO

Descrizione

Dettagli del vino

Vini biologici prodotti in base ai Regolamenti (CE) n. 834/2007 e 203/2012 e con certificazione rilasciata dal CCPB. I soci agricoltori che conferiscono le uve sono controllati da diversi Organismi di Certificazione per le produzioni biologiche (CCPB, ICEA, Suolo e Salute, Bioagricert).

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Rosso intenso.

Olfatto

Note di prugna matura e ribes.

Gusto

Vino di media struttura con tannini dolci che ben si amalgamano alla fresca acidità.

Abbinamenti

Formaggio stagionato (almeno 24 mesi), carne rossa grigliata o arrosti.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2020
VITIGNI Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, Nero d'Avola
ALCOL 13.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Sicilia
TEMPERATURA 16-18
AFFINAMENTO Dopo 10 giorni di macerazione le bucce vengono separate e il vino viene trasferito in serbatoi dove rimane per 6-8 mesi.
VINIFICAZIONE Le uve biologiche di Nero d'Avola e Cabernet vengono raccolte separatamente, pigiate e fermentate in serbatoi di acciaio a 24 °C.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Terre Cevico
Anno avviamento: 1919
Indirizzo: Via Fiumazzo 72 - Lugo (RA)
Sito web: www.terrecevico.com

Nel 1913 a Nonatola, vicino a Modena, nasceva la prima cantina sociale dell'Emilia Romagna. Per riunire i piccoli viticoltori e garantire loro dignità e rispetto. Oggi il movimeento cooperativo romagnolo, di cui Terre Cevico è parte dal 1963, rappresenta un sisitema virtuoso che crea reddito per tutti i soci, con equità e responsabilità. Aumentando il valore collettivo di territori e produzioni e fornendo al menrcato vini di qualità al giusto prezzo. In tutte le nostre etichette, in tutti i nostri vini, che siano DOCG, DOC, IGT e da tavola, l’ingrediente più importante è la qualità. Delle materie prime, della lavorazione, della selezione dei terreni, delle risorse tecniche, che siano agronomi ed enologi. Perché sappiamo che solo mantenendo alta la qualità possiamo confrontarci con successo nel mercato vinicolo italiano e in quello europeo. Quello che vogliamo è che chi assaggia i nostri vini dica sempre “Che buono!”.