-
  • Artigianali

  • Recoltant manipulant

  • Biologici

Bruno Michel Champagne Assemblée Brut

42,70 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Figlio di uno dei più importanti vignaioli indipendenti dello champagne, Bruno Michel è a capo di un'azienda che produce 90.000 bottiglie su un terroir che ha terminato la conversione in biologico nel 2003.

In queste terre nasce Bruno Michel Cuvee Blanche Assemblee Brut, ottenuto dalla vinificazione di Pinot Meunier (60%) e Chardonnay (40%).

Uno splendido prodotto dal fine profumo di note speziate e fruttate, sapore morbido con sentori di frutta esotica. L'affinamento in botte gli dona un tocco di legnosità che lo rende veramente piacevole. 

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Giallo paglierino dorato.

Olfatto

Il profumo è fine ed elegante con note fruttate e speziate.

Gusto

Il sapore è morbido e fresco con note di fiori bianchi e frutta esotica.

Abbinamenti

Ideale per brindare al nuovo anno e con pesce e piatti di sushi.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO NV
VITIGNI 55% Chardonnay, 45% Pinot Meunier
ALCOL 12.50
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Champagne
TEMPERATURA 6-8
UBICAZIONE Pierry (France)
PERLAGE Perlage fine e persistente.
TIPOLOGIA Champagne

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Bruno Michel Champagne
Anno avviamento: 1985
Ettari coltivati: 12
Indirizzo: Pierry (France)
Sito web: www.champagnebrunomichel.com

Bruno Michel è un viticoltore biologico e, soprattutto, amante del suolo e della vite. Quindi è naturale che abbia iniziato la produzione di vino negli anni '80. Appassionato di vino, desiderava presto coltivare le migliori uve delle sue vigne in modo da poterne creare i suoi champagne. Nel 1985 Bruno Michel iniziò a vinificare e fondò una tenuta con sua moglie Catherine a Pierry, pochi chilometri a sud di Epernay. Il loro vigneto di 12 ettari è composto da oltre 35 particelle, piantati con il 50% di Chardonnay, il 40% di Pinot Meunier e il resto del Pinot Nero. I loro champagne sono fatti nello stesso villaggio, in caverne a volta in pietra calcarea, scavate dai monaci benedettini nel XVIII secolo. Le grotte offrono una temperatura e un'umidità costanti, che permettono agli champagne di invecchiare lentamente per esaltare i loro migliori aromi.