-
  • Artigianali

  • Tripla A

  • Fatti in anfora

  • Biodinamici

Cacciagalli Pellerossa 2018

21,96 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

La cantina Cacciagalli guidata da Diana Iannacone e Mario Basco è una giovane azienda che sorge nel Casertano, in un territorio di natura vulcanica ricco di minerali e per questo idelae per la coltivazione delle uve.

Una cantina da sempre attenta alla tutela dell'ambiente che sceglie di seguire i principi della biodinamica per la coltivazione delle proprie vigne e di recuperare l'antica tecnica di vinificazione delle uve in anfore di terracotta.

All'interno di questa cantina si respira tutto l'amore per queste terre e la voglia di raccontarle tramite vini dal carattere intenso ed elegante.

Il Pellerossa è un vino affascinante, un rosato ottenuto dal principe delle uve campane l'Aglianico, che dopo un breve macerazione affina in anfore di terracotta.

Un vino fresco versatile, capace di adattarsi ad ogni tipologia di abbinamento e di conquistare anche i commensali più esigenti.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Rosa chiaro.

Olfatto

Intenso bouquet floreale di viole e rose con note di frutti di bosco e di ciliegia.

Gusto

Avvolgente, pieno e caratterizzato da un tannino vigoroso, ma elegante.

Abbinamenti

Vino a tutto pasto

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2018
ALCOL 13.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE IGT Roccamonfina
TEMPERATURA 10-12
UBICAZIONE Teano (CE)
TERRENO Vulcanico, sciolto, sabbioso e calcareo con buona presenza di sostanza organica.
AFFINAMENTO In anfore di terracotta.
PIANTE PER ETTARO 4500
VINIFICAZIONE Breve contatto con le bucce, fermentazione spontanea.
TIPOLOGIA Rosati
RESA ETTARO 45 hl

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: I Cacciagalli
Anno avviamento: 2006
Ettari coltivati: 10
Nome enologo: Diana Iannaccone
Indirizzo: Piazza della Vittoria, 27 - Teano (CE)
Sito web: www.icacciagalli.it

Diana è agronomo e ha deciso per la propria azienda di seguire pratiche rispettose e non invasive nella coltivazione della terra; Mario è appassionato conoscitore del vino, non solo dei suoi sapori e dei suoi profumi, ma anche di quelle storie di uomini e di quelle peculiarità territoriali che un buon vino sa raccontare. L'amore tra loro e per la terra li ha uniti; il loro è, prima ancora che un progetto aziendale, un cammino di vita intrapreso per condividere la passione comune per il vino, qui dove le cose accadono, fra queste viti e questi campi. Dove c’è la loro cantina, ora c’è la loro casa e intorno altre dimore fatte di pietre antiche e soffitti in legno, dallo stile rustico e soffice, essenziale e accogliente. Dove crescono le vigne, la terra regala tanti buoni frutti, raccolti e trasformati in cucina esperienziale, dagli orti alla tavola, passando per le mani di chi ama raccontare con gusto. Dentro questo organismo agricolo c’è un Biolago, puro, balneabile, affascinante e vivo. Da qui dove le cose accadono, fra queste viti e questi campi, la vita si misura con piacere.