Canoso Recioto di Soave Passo 2016

20,74 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo d'orato con riflessi ambrati; denso e consistente.

Olfatto

Ampio ed elegante, con sentori di zafferano e curcuma che virano al miele di corbezzolo; nel finale, note balsamiche del cardamomo.

Gusto

Deciso ed avvolgente. Le note morbide dell'alcool e dello zucchero vengono bilanciate dalle parti acide e sapide tipiche della zona, finale dolce ma mai stucchevole.

Abbinamenti

Ideale per creme e prodotti di pasticceria, date le caratteristiche uniche e le note sapide. Da provare sicuramente con formaggi morbidi e fois gras.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2016
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Pergola veronese
ALCOL 14.50
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Tra la prima e l'ultima settimana di Ottobre.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOCG Recioto di Soave
TEMPERATURA 10-12
UBICAZIONE Monteforte d'Alpone (VR)
TERRENO Basaltico di origine vulcanica.
AFFINAMENTO In barrique di rovere esauste per minimo 36 mesi con lenta fermentazione, bottiglia minimo 4 mesi.
VINIFICAZIONE Appassimento: in cassetta per circa 6 mesi. Macerazione: 24 ore a contatto con le bucce.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Dolci

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Veronelli 2009

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Canoso
Anno avviamento: 1876
Ettari coltivati: 12
Nome enologo: Massimo Meneghello Canoso, Giuseppe Carcereri
Indirizzo: Via Roma, 97 - Monteforte d'Alpone (VR)
Sito web: https://www.canoso.it/

Siamo trasparenti ed etici perché crediamo nel creare un rapporto di fiducia ed affetto autentico con i nostri clienti ed amici. Oggi l’azienda possiede 12 ettari esposti a sud-est dove la maggior parte delle viti sono coltivate in collina (tra 90mt e i 290mt), più difficili da lavorare, ma che nel tempo hanno premiato la cantina conferendo ai vini la tipica nota minerale. Sono 3 le tipologie di uva presenti nei propri terreni: Garganega, Trebbiano di Soave e Incrocio Manzoni, radicate nel suolo basaltico caratteristico del territorio. I punti di forza per esaltare al massimo la qualità della materia prima sono: vendemmia con raccolta a mano, quantità per ettaro di 90 quintali circa, età dei vigneti che varia dai 20 ai 45 anni.