• Artigianali

  • Vecchie vigne

  • Macerati sulle bucce

  • Biologici

Cascina Bruciata Barbaresco Rio Sordo Bio 2016

28,06 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Il vigneto è stato piantato circa 40 anni fa e le radici delle sue viti, ormai profonde, traggono dai terreni dell'azienda peculiarità che donano ogni anno un vino dall'inconfondibile personalità e continuità qualitativa.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Rosso rubino intenso con riflessi granato, consistente.

Olfatto

Intenso, complesso, fine, fruttato e floreale con note balsamiche, etereo.

Gusto

Caldo e morbido, di corpo, fresco, molto persistente e armonico.

Abbinamenti

È un vino che nasce per accompagnare legrandi carni, di selvaggina o di cacciagione, i formaggi stagionati o anche una piacevole serata in compagnia.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2016
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Controspalliera con potatura a Guyot.
ALCOL 14.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOCG Barbaresco
TEMPERATURA 18-20
UBICAZIONE Barbaresco (CN)
TERRENO Suolo sabbioso, calcareo.
AFFINAMENTO In piccoli botti di rovere di Slavonia per 24 mesi.
PRODUZIONE ANNUA 11000
VINIFICAZIONE Diraspapigiatura soffice dell'uva appena raccolta, fermentazione spontanea alla temperatura di 30 °C con macerazione sulle bucce per circa 15 giorni. Fermentazione malolattica spontanea in acciaio.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Veronelli 2015
Bibenda 2011
Bibenda 2013
Bibenda 2015
Wine Spectator 2004 94
Wine Spectator 2007 92
Wine Spectator 2013 92
Wine Advocated 2010 93
Wine Advocated 2012 91
Wine Advocated 2013 90
Wine Advocated 2014 90
Wine Advocated 2015 88
James Suckling 2013 91
James Suckling 2014 89
James Suckling 2015 94

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Cascina Bruciata
Anno avviamento: 2000
Ettari coltivati: 7
Nome enologo: Flavio Fenocchio
Indirizzo: Strada Rio Sordo, 46 - Barbaresco (CN)
Sito web: www.cascinabruciata.it

Nel 1180 il bisnonno di Carlo Balbo ebbe in affidamento quest'azienda, che attorno al 1950 si concentrò soprattutto nella viticoltura. Oggi il lavoro è sempre meticoloso in vigna, per esaltare e far emergere la potenzialità dei grandi cru di cui dispone l'azienda: Rio Sordo per il Barbaresco e Cannubi Muscatel per il Barolo. E poi la cantina macerazioni medio-lunghe. con un sapiente utilizzo di botti e barrique. L'eleganza e la struttura dei vini dimostra quanto lavoro ci sia dietro queste etichette, e quanto sia costante nel tempo.