Castello di Buttrio Ribolla Gialla 2020

16,90 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

La storia della Ribolla Gialla si veste dei profumi del mare Mediterraneo. Solcando le onde dall'isola di Cefalonia, trova la sua terra sulle colline del Friuli. Citata già nel XII secolo e cantata dai cronisti tedeschi nel 1300, ha sempre rivestito un posto speciale nella viticoltura della parte est della regione intrecciandosi con storia di imperi e storie delle genti e dei luoghi. Vivace e solare con una caratteristica freschezza che la fa amare al primo sorso, la sua spiccata mineralità si fonde nella ginestra e delizia il palato con le sue note citrine.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo paglierino.

Olfatto

Floreale e fragrante, elegante e raffinato.

Gusto

Asciutto, vivace e fresco, con una ben definita acidità.

Abbinamenti

Si accompagna ad antipasti freddi e di pesce crudo, a salse agre al limone. Ottimo con minestre soprattutto creme e vellutate e primi piatti a base di verdure e piatti di pesce.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2020
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Guyot
ALCOL 12.50
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Determinata sulla base di periodici controlli di zuccheri, acidità, maturità aromatica e assaggio delle uve.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Colli Orientali del Friuli
TEMPERATURA 8-10
UBICAZIONE Castello di Buttrio
TERRENO Alternanza di marne ed arenarie di origine eocenica, in friulano detta "ponca".
AFFINAMENTO 6-8 mesi a contatto con i lieviti di fermentazione mantenuti periodicamente in sospensione.
VINIFICAZIONE Pressatura soffice con separazione delle diverse frazioni di pressa. Decantazione statica a 14°C per 24-36 ore. Fermentazione in vasche di acciaio inox alla temperatura controllata di 18-20 °C.
TIPOLOGIA Bianchi

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Veronelli 2019

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Castello di Buttrio
Anno avviamento: 1994
Ettari coltivati: 25
Nome enologo: Hartmann Donà
Indirizzo: Via Del Pozzo 5 - Buttrio (UD)
Sito web: https://www.castellodibuttrio.it/

In questa terra coltivata a vite fin dal Medioevo, il tempo permea ogni cosa di un’antica memoria e si fa custode di un passato prezioso e tangibile da tramandare di generazione in generazione. La storia di questo luogo nasce tra le mura orlate dell’antico castello, originariamente eretto intorno al XI secolo in posizione strategica e poi andato distrutto. L’attuale castello, ricostruito nel 1600 , domina l’ondulata distesa del territorio della denominazione Friuli Colli Orientali protesi a perdita d’occhio verso il mare e le montagne. Conteso e assalito, teatro di successive trasformazioni, è stato dimora di numerose famiglie, dai Signori di Buttrio ai Morpurgo fino a diventare, nel 1994, proprietà di Marco Felluga. La figlia, Alessandra Felluga, ha dato vita a un lungo processo di recupero che ha visto, zolla dopo zolla, l’ampliamento dei terreni, la ristrutturazione dei vigneti storici e l’ascesa di un’azienda vitivinicola fondata sull'eccellenza, nel più profondo rispetto del territorio e della sua autenticità. Il nostro vino è un racconto che parla di terra, di storie ed emozioni, dei luoghi e degli uomini che li hanno abitati.