Catena Zapata Nicolas Catena Zapata 2016

120,78 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Nicolás Catena Zapata è costituito da una selezione delle migliori partite di Cabernet Sauvignon e Malbec dei vigneti Catena Zapata. Il primo Nicolás di Catena Zapata è stato fatto nel 1997, un annata fenomenale di Cabernet Sauvignon a Mendoza. L'annata 1997 di Nicolás di Catena Zapata è stato rilasciato nel 2000 attraverso una serie di degustazioni alla cieca tenute in USA e in Europa, dove è stato confrontato cieca con i migliori vini del mondo, come ad esempio: Chateau Latour, Chateau Haut Brion, Solaia, Caymus e Opus One. Il Nicolás Catena Zapata è arrivato primo o secondo in ogni degustazione. Questo vino viene prodotto solo in annate eccezionali.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Rosso rubino con riflessi violacei.

Olfatto

Al naso si avvertono aromi fruttati e floreali, accompagnati da note di liquirizia.

Gusto

Al palato il vino risulta fresco, minerale, ricco.

Dettagli

Caratteristiche

SISTEMA DI ALLEVAMENTO - La Piramide Vigneto: 3.117 ft (950 m). Agrelo Distretto, Luján de Cuyo Regione, Mendoza, Argentina. Terriccio alluvionale profondo con il 30% di argilla che diminuisce la temperatura del suolo da 35,6 F (2 ° C), in media. Cabernet Sauvignon. - Adrianna vigneto: 4.757 ft (1.450 m). Gualtallary distretto, Tupungato Regione, Uco Valley, Mendoza, Argentina. Alluvionale, ghiaioso con depositi di calcare nel terriccio. Malbec. - Nicasia Vigneto: 3.593 ft (1.095 m). Altamira en La Consulta Distretto, Uco Valley, Mendoza, Argentina. terriccio argilloso molto superficiale con ghiaia di superficie e ghiaia (pietre di grandi dimensioni) letto asciutto del fiume sottosuolo - drenaggio ottimale.
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

TERRENO La visione della cantina è stata quella di scoprire quei luoghi magici in ciascuno dei vigneti di famiglia, che offrono la più pura espressione del territorio. Ciascuna delle viti ha portato alla individuazione di singoli impianti che producono costantemente il frutto più eccezionale. Questi Zapata Vines sono stati fisicamente segnati con una fascia rossa, assicurando l'attenzione più esigenti al dettaglio nella loro cura. Raccolte separatamente in più passaggi attraverso la vigna, le viti Zapata costituiscono il fondamento dei vini Catena Zapata.
AFFINAMENTO Il vino viene affinato in botti di rovere francese per 24 mesi e ulteriori 24 mesi in bottiglia prima della commercializzazione.
PRODUZIONE ANNUA
VINIFICAZIONE 10% dell'intero gruppo e il 90% dell'intero frutti di bosco è in 225-500 litri barriques nuove di rovere francese per un barile di fermentazione 100% per un periodo di 20-30 giorni, che consente l'integrazione senza soluzione di continuità di quercia caricato a mano. La temperatura di fermentazione viene mantenuto basso, l'estrazione di aromi intensi, e la gestione tappo è fatto a mano per garantire morbidi, sapori dolci e estrazione dei tannini.
PRODUZIONE La fermentazione alcolica e malolattica in barrique lascia notevoli fecce e sedimenti.
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Wine Spectator 2011 95
Wine Advocated 2011 92
James Suckling 2011 95

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Catena Zapata
Indirizzo: Luján de Cuyo - Mendoza (Argentina)
Sito web: www.catenawines.com

Dal 1960, tuttavia, Familia Catena stava lottando perché l'economia argentina era nel caos e tassi di inflazione erano in forte aumento. Un anno, Domingo si rese conto che gli sarebbe costato di più la raccolta che lasciare i frutti sulle viti. Ha chiesto a figlio Nicolás, un neolaureato in economia. Nicolás gli consigliò di non raccogliere. Domingo non riusciva a seguire il consiglio di suo figlio. Nicolás ricorda ancora la tristezza che provava per suo padre quell'anno. Nicolás Catena è stato il rivoluzionario tranquillo nella storia della famiglia libro Catena. Egli ha tracciato una nuova frontiera per la vinificazione, attingendo insegnamenti tratti dalla terra e in aula, applicando poi la sua formazione per il coraggio di sfidare la saggezza convenzionale. A metà degli anni 1960, si è concentrato sull'espansione distribuzione in tutta l'Argentina durante gli anni turbolenti del 1970. Ma nei primi anni 1980, Nicolás ha lasciato l'Argentina per diventare un professore di economia presso l'Università della California. La situazione politica ed economica in Argentina è stata difficile, con un governo militare che aveva appena dichiarato guerra al Regno Unito e con i tassi di inflazione di più di 1000 per cento l'anno. Nicolás ha iniziato a sviluppare la propria selezione di cloni argentini Malbec piantando 145 cloni nella vigna "La Piramide". Di questi, ha selezionato i migliori cinque e cominciò a piantare in diversi terroir e altitudini.