• Biodinamici certificati

Château Climens
Bordeaux - Francia

Chateau Climens Barsac 2006

88,85 €
+ -
Antipasti
Formaggi
Dolci

Descrizione

Dettagli del vino

Colore

Giallo dorato, luminoso e intenso.

Gusto

Al palato è avvolgente e possiede una freschezza importante. Di infinita lunghezza, sul finale è caratterizzato da un ricordo fruttato e floreale.

Olfatto

Il bouquet è complesso ed esprime sensazioni di miele, nocciola, vaniglia, zenzero, albicocca e marzapane.

Abbinamenti

Da meditazione, è perfetto in accompagnamento al foie gras, ai dessert e ai grandi erborinati.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2006
ALCOL 13.50
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Sauternes
TEMPERATURA 10-12
UBICAZIONE Barsac (France)
TERRENO Sabbioso, argilloso, ferroso su substrato di stelle marine.
AFFINAMENTO 20 - 22 mesi.
PRODUZIONE ANNUA 0
PIANTE PER ETTARO 6600 ceppi/Ha
VINIFICAZIONE In piccoli lotti in botti di rovere francese con 30-40% di botti nuove.
TIPOLOGIA Dolci
RESA ETTARO 13 h/Ha

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Wine Spectator 2006 94
Wine Spectator 2015 97
Wine Advocated 2006 94
Wine Advocated 2015 95

Cantina

Château Climens

Nome: Château Climens
Anno avviamento: 1855
Ettari coltivati: 31
Indirizzo: Barsac (France)
Sito web: www.chateau-climens.fr

Château Climens si trova nella parte meridionale di Bordeaux, nel distretto di Barsac. Il nome Climens nasce dal toponimo del luogo, ed è apparso per la prima volta su un contratto del 1547. La famiglia Roborel è stata l’artefice dell’espansione e del successo della tenuta, iniziando la vinificazione di vini rossi e bianchi sin dal XVII secolo. Nel 1855 Henri Gounouilhou ha acquistato la proprietà e da quell’anno il territorio di Climens è stato classificato come Premier Cru. Château Climens è rimasto di proprietà della famiglia Gounouilhou fino al 1971 quando Lucien Lurton di Château Brane-Cantenac ne ha acquistato la tenuta. Il vitigno coltivato è Sémillon al 100 %, su una superficie vitata di 29 ettari, per una produzione media di 3.000 bottiglie all'anno. Château Climens è certamente il più verticale, elegante e minerale dei Sauternes, signore indiscusso di Barsac, secondo solo al leggendario Château d’Yquem. Le annate 1929, 1947 e 1949 sono state giudicate da Alexis Lichine, tra i più grandi esperti mondiali di vino, di gran lunga migliori di quelle di Château d’Yquem.