-
  • Artigianali

  • Biologici

Chateau les Hauts de Caillevel Cotes de Bergerac Rouge Les Terres Chades 2015

18,30 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Il castello Les Hauts de Caillevel è un vigneto di 23 ettari, situato a Pomport, nel sud di Bergerac, nella Dordogna con i vigneti digradano dolcemente davanti alla scogliera. Siamo in presenza di agricoltura biologica nel più profondo rispetto della natura e dell'uomo. Tutte le viti sono trattate con prodotti naturali come zolfo e rame. Questo Chateau Les Hauts De Caillevel al naso emana profumi di frutta rossi, spezie ed una leggera vaniglia. In bocca l'attacco è vivace con spezie, aromi di frutta molto matura (ribes nero) ed un finale che vira verso la liquirizia. Si accompagna a qualsiasi tipo di carni rosse e formaggi di media stagionatura.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Rosso rubino alla vista, tendente al granato con l'invecchiamento.

Olfatto

Il naso è ricco di prugne, more, ciliegie.

Gusto

Al palato è carico e brillante, con tannini rotondeggianti e una bella persistenza.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2015
VITIGNI 30% Cabernet Franc, 34% Cabernet Sauvignon, 36% Merlot
ALCOL 13.50
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Cotes de Bergerac
TEMPERATURA 16-18
AFFINAMENTO Invecchiato in botti di rovere per 12 mesi.
VINIFICAZIONE Vinificazione separata delle viti in vasche di acciaio, a temperatura controllata.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Chateau les Hauts de Caillevel
Ettari coltivati: 23
Indirizzo: Pomport (France)
Sito web: chateauleshautsdecaillevel.com

Château Les hauts de Caillevel è un vigneto di 23 ettari situato a Pomport, a sud di Bergerac, in Dordogna. Caillevel deriva dalla parola ciottolo, e si riferisce alla roccia su cui si trova la tenuta. La proprietà è tutta in un unico pezzo e offre ai visitatori una magnifica vista sul vigneto e sulle colline di Sigoulès. Adagiata alla fine dell'altopiano del Pomport, la tenuta degrada dolcemente prima della scogliera. Questa scogliera è nascosta nella foresta che costeggia il Gardonette, un corso d'acqua così prezioso che ci fornisce l'indispensabile nebbia per realizzare il Monbazillac.