Ciavolich Montepulciano d'Abruzzo Fosso Cancelli 2017

46,41 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Questo vino rispecchia l'anima antica della nostra azienda e va a fotografare un periodo storico ben definito (anni 60, 70 e 80) che ha fatto la storia del nostro Montepulciano d'Abruzzo, la fermentazione in cemento. Il nome richiama il fosso che delimita i vigneti da cui vengono attinte le uve di Montepulciano, sono i vigneti piu? antichi della tenuta di Loreto Aprutino e vengono riportati in etichetta a sottolineare il grande legame con il territorio.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Rosso rubino profondo con riflessi violacei.

Olfatto

Profumi floreali, aromi di frutta rossa, note speziate di pepe nero, sentori balsamici e nuances di liquirizia, cioccolato e tabacco.

Gusto

Al palato denota corpo e struttura decisamente importanti. E' caldo, con bouquet ampio e suadente, caratterizzato da tannini morbidi ed evoluti. Finale lungo e persistente.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2017
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Tendone
ALCOL 14.00
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Raccolta e selezione manuale a Ottobre.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Montepulciano d?Abruzzo
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Loreto Aprutino (PE)
TERRENO Argilla calcarea.
AFFINAMENTO Sara? presente un leggero deposito. E? per questo che la bottiglia si dovrebbe tenere in verticale per un po' prima di essere aperta. Dopo circa un anno e mezzo il vino viene imbottigliato e affina in bottiglia per almeno 3 anni.
PRODUZIONE ANNUA 3000
VINIFICAZIONE La fermentazione e? spontanea e non sono effettuate chiarifiche o filtrazioni.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Ciavolich
Anno avviamento: 1853
Ettari coltivati: 30
Nome enologo: Romano D'Amario
Indirizzo: Contrada Salmacina, 11 - Loreto Aprutino (PE)
Sito web: www.ciavolich.com

La storia inizia nel 1800 quando la famiglia Ciavolich, proveniente dalla Bulgaria e stabilitasi in Abruzzo nel 1700, decide di dare inizio all’attività vitivinicola. Da alcuni anni alla guida dell’azienda è Chiara Ciavolich che ha saputo fondere sapientemente tradizione ed innovazione, dando alla pregevole produzione uno stile personale che parla di territorio e di qualità. Anche quest’anno il Pecorino Aries si conferma ai vertici della produzione, attestandosi ad un passo dall’eccellenza, seguito da una produzione di tutto rispetto che colloca questa azienda tra le migliori della regione.