Claudio Cipressi Tintilia del Molise Settevigne 2016

18,00 €
+-

Descrizione

Dettagli del vino

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Tono rubino con i primi guizzi granato.

Olfatto

Naso evoluto di fiori appassiti e ciliegie sotto spirito, humus e foglie secche.

Gusto

Al palato le note fresche si stagliano nette e prevaricanti sopra ad un tannino sottile e poco invadente, mentre le componenti morbide appaiono un po' sottodimensionate. Finale esile, non particolarmente variegato.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2016
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Cordone speronato
ALCOL 14.00
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Prima metà di Ottobre. Manuale in cassetta.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Tintilia del Molise
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE San Felice del Molise (CB)
AFFINAMENTO 36 mesi in legno + 6 mesi in bottiglia.
PRODUZIONE ANNUA 6000
PIANTE PER ETTARO 3000
VINIFICAZIONE Accurata cernita dei grappoli. Macerazione per almeno 10-12 giorni senza mai superare i 26 °C.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi
RESA ETTARO 600 kg/Ha

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Bibenda2016
Wine Advocated201588

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Claudio Cipressi
Anno avviamento: 2003
Ettari coltivati: 18
Nome enologo: Vincenzo Mercurio
Indirizzo: Contrada Montagna, 5B - San Felice del Molise (CB)
Sito web: www.claudiocipressi.it

San Felice del Molise è un piccolo centro in provincia di Campobasso, nota per ospitare una minuscola comunità di lingua croata. In questo areale agricolo caratterizzato da una bellezza paesaggistica particolare, si colloca l’azienda diretta da Claudio Cipressi e coadiuvata dal punto di vista enologico da Vincenzo Mercurio. Fulcro dell’azienda è la Tintilia, intorno alla quale ruotano ben cinque etichette. Si tratta di una varietà di cui recentemente si sente parlare moltissimo, ma che fino a pochi anni fa era senz’altro sconosciuta ai più. Con la sua buccia scurissima, gli aromi speziati e di fiori rossi, il corpo sostenuto da una morbidezza tannica frequentemente accompagnata da un’alta gradazione alcolica, la Tintilia,mostra di avere tutte le carte in regola per assurgere al ruolo di uva identitaria del Molise. Anche quest'anno Claudio Cipressi si dimostra interprete sensibile e profondo conoscitore di questa varietà presentando una gamma di vini molto interessanti e caratterizzati.