Clos de la Grande Grange Cote du Rhone Rouge Bio 2019

10,98 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Clos de La Grande Grange è un piccolo domaine nella Valle del Rodano che, nel 2000, è stato protagonista di una modernizzazione dei suoi impianti con il fine di garantire una produzione il più possibile naturale e con il minimo intervento umano.

Ci troviamo in una delle zone vinicole più interessanti dell'intera Francia, dove vengono prodotte etichette di grande valore e dove questo piccolo domaine produce mediante una coltivazione biologica certificata.

Il Cote du Rhone Rouge Bio 2018 rientra nella gamma di etichette prodotte da questo domaine ed è realizzato con un blend di Syrah e Grenance. Questo blend viene lavorato sfruttando il concetto di gravità, centrale nella modernizzazione della cantina, in base al quale i tini per la vinificazione sono stati collocati in alto mentre quelli per l'invecchiamento in basso.

Un rosso che può essere definito un ottimo entree con il quale avvicinarsi alla conoscenza dei vini prodotti in questa zona, dal sapore fresco e dal tannino discreto.

Un ottima occasione per assoporare le qualità che questo terroir riesce a garantire.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Rosso rubino intenso.

Olfatto

Bouquet fruttato con note di frutti neri e spezie.

Gusto

Sapori di frutta rossa intensa, note aromatiche , una bella persistenza e un tannino delicato.

Abbinamenti

Ottimo con carni rosse, agnello e cacciagione

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2019
VITIGNI Syrah, Grenache
ALCOL 14.50
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Côtes du Rhône
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Rhone Valley (France)
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Clos de la Grande Grange
Indirizzo: Rhone Valley (France)

Clos de la Grande Grange è un piccolo Domaine che si trova nella parte meridionale della Valle del Rodano. Nei primi anni del 2000 l’azienda ha subito un notevole cambiamento, adottando una concezione moderna che permetta ai vigneron di manipolare il meno possibile le uve. L’azienda ha ottenuto la certificazione biologica.