Colonnara Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Cuapro Bio 2016

10,89 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Naturalità, genuinità e passione sono alla base di questo vino biologico prodotto con le uve dei terreni di Cupramontana Apiro e Rosora da cui deriva il nome Cu-Ap-Ro.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo paglierino luminoso, con riflessi verdolini in gioventù, tende al dorato con l'invecchiamento.

Olfatto

Elegantemente fruttato e floreale.

Gusto

Buona struttura ed equilibrio, sapido, con finale leggermente amarognolo, espressione tipica del vitigno.

Abbinamenti

Tutta la cucina di mare, salumi, carni bianche, fritto misto di carni e verdure.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2016
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Guyot doppio.
ALCOL 13.00
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Raccolta manuale delle uve.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Verdicchio dei Castelli di Jesi
TEMPERATURA 12-14
UBICAZIONE Collinare e pedemontana nei comuni di Cupramontana, Apiro e Rosora (AN)
TERRENO Di origine marina, di medio impasto, con punte elevate di argilla e sabbia.
VINIFICAZIONE In acciaio a temperatura controllata e imbottigliamento nell'anno successivo alla vendemmia, dopo lunga sosta sulle proprie fecce fini in serbatoi di acciaio.
TIPOLOGIA Bianchi
RESA ETTARO 80 q.

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Veronelli 2016

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Colonnara
Anno avviamento: 1959
Ettari coltivati: 120
Nome enologo: Agostino Pisani
Indirizzo: Via Mandriole, 2 - Cupramontana (AN)
Sito web: www.colonnara.it

Per iniziativa di 19 soci fondatori, Colonnara viene fondata nel 1959 a Cupramontana, in quella che è stata definita “la capitale del Verdicchio” dei Castelli di Jesi. Il nucleo storico dei nostri vigneti si trova sulla riva destra del fiume Esino, tra i comuni di Cupramontana, Apiro, Staffolo, San Paolo di Jesi. Questa particolare zona di medio-alta collina conferisce ai vini una caratteristica minerale e acidula, che si è rivelata determinante nello sviluppo dei nostri prodotti d’eccellenza. A partire dai primi anni Sessanta e con riconoscimento della Doc al Verdicchio nel 1968, iniziamo la sperimentazione sulle potenzialità di questo vitigno e sulle possibilità di invecchiamento di uno dei pochi bianchi italiani vocati all’affinamento. Di pari passo con il graduale ampliamento della cantina, che oggi conta più di cento soci e produce tutte le principali Doc regionali, abbiamo consolidato la competenza nella spumantizzazione con il Metodo Classico e Martinotti che ci pone tra i produttori di riferimento delle Marche. Scoprire Colonnara significa anzitutto incontrare le storie e i volti dei soci viticultori che da decenni hanno a cuore una coltivazione attenta e rigorosa delle uve in vigna, poi affidate alle cure e all’esperienza dei nostri cantinieri ed enologi. Oggi sono più di cento i soci che condividono lo spirito e i valori di Colonnara: un’azienda che vive il suo tempo nel rispetto delle tradizioni, che si prende i giusti tempi per invecchiare i vini e gli spumanti, che è sempre pronta ad accogliere chi vuole visitarla e conoscerla più da vicino.