Conti Zecca Luna 2020

12,41 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo oro brillante.

Olfatto

Profumo intenso con note di frutta esotica e di vaniglia.

Gusto

Ricco, sapido, con finale persistente.

Abbinamenti

Si abbina ottimamente ai piatti di pesce, molluschi e crostacei.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2020
VITIGNI 50% Chardonnay, 50% Malvasia
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Cordone speronato e Guyot.
ALCOL 13.50
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE IGT Salento
TEMPERATURA 12-14
UBICAZIONE Leverano (LE) e Salice Salentino (LE)
TERRENO Terreno di origine alluvionale, medio impasto con zone tendenti al calcareo.
AFFINAMENTO Evoluzione e batonnage in barriques e successivo affinamento in bottiglia.
PRODUZIONE ANNUA 15000
PIANTE PER ETTARO 5000-5500
VINIFICAZIONE L'uva, raccolta in cassette, viene diraspata e pigiata in modo soffice. Fermentazione in barriques.
TIPOLOGIA Bianchi
RESA ETTARO 50 q.

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Veronelli 2019
Bibenda 2014
Bibenda 2015
Bibenda 2016
Bibenda 2017
Bibenda 2018
Bibenda 2019
James Suckling 2016 93
James Suckling 2017 90
James Suckling 2018 93
James Suckling 2019 93

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Conti Zecca
Anno avviamento: 1935
Ettari coltivati: 320
Nome enologo: Antonio Romano, Giorgio Marone
Indirizzo: Via Cesarea - Leverano (LE)
Sito web: www.contizecca.it

Era circa il 1500 quando la nobile famiglia napoletana dei Conti Zecca decise di trasferirsi in Puglia, e più precisamente nelle terre di Leverano, nel cuore del Salento, e di avviare un'intensa attività agricola nelle proprie aziende. Nel corso dei secoli la tradizione produttiva familiare si evolse ulteriormente e nel 1935 il conte Alcibiade Zecca, con imprenditorialità e coraggio, decise di vinificare in proprio le uve provenienti dai propri possedimenti: nacque così la cantina di Leverano, una struttura moderna ed efficiente che fece di questo paese uno dei centri commercialmente più significativi del Salento e di tutta la Puglia. Dopo la II Guerra Mondiale, suo figlio, il conte Giuseppe, introdusse nuove metodologie di conduzione della vigna ed ampliò la catena produttiva introducendo anche l'imbottigliamento. Dal lontano 1500, quindi, la tradizione di dedizione alle vigne della famiglia Zecca non si è mai interrotta. Oggi gli eredi, i conti Alcibiade, Francesco, Luciano e Mario Zecca, si dedicano con passione alla conduzione dell'Azienda di famiglia, seguendo con meticolosa cura l'intero controllo della propria produzione, dalla scelta dell'ambiente pedoclimatico e dei cloni dei vitigni più adatti, all'impianto del vigneto, alla scelta delle tecniche agronomiche e del momento della raccolta più opportune, fino all'imbottigliamento del prodotto finito, per la produzione di vini di alta qualità.