Informativa: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Corino Barolo Giachini 2015

SKU
IO17261
48,87 €
Attenzione la quantità massima disponibile è: 6
Disponibile

Premi

Esperto Anno Voto
Gambero Rosso 2011
Gambero Rosso 2012
Gambero Rosso 2014
Wine Spectator 2011 93
James Suckling 2011 3
James Suckling 2012 3
James Suckling 2014 2
Ulteriori dettagli
Maggiori Informazioni
Ubicazione N/D
Clima N/D
Produzione annua N/D
Vendemmia N/D
Sistema allevamento N/D
Tecnica produzione N/D
Periodo fermentazione N/D
Affinamento N/D

Indirizzo: La Morra(CN)

Sito web: www.corino.it

Anno avviamento: 1952

Enologo: Giuliano Corino

Numero vini prodotti:

Ettari: 9


I Corino all'Annunziata di La Morra sono arrivati nel 1952 come affittuari delle terre del beneficio parrocchiale con un passato da mezzadri nelle cascine della zona. I terreni erano coltivati a frutta, seminativo e vigneti, la stalla era sempre ben fornita. Dopo la nascita dei due figli Renato nel 1963 e Giuliano nel 1968 l'azienda si ingrandisce: si arriva ad avere 15 ettari coltivati a vigneto, metà di proprietà e metà in affitto. La maggior parte delle uve prodotte erano destinate alla vendita ai commercianti, la parte restante veniva vinificata ed il vino ricavato veniva venduto a parenti ed amici in damigiane. A metà degli anni ottanta vanno in bottiglia i primi ettolitri di barolo. Nel 1987 Giuliano e Renato, seguendo l'esempio dell'amico Elio Altare, iniziano a fare i primi diradamenti in vigna per ottenere una migliore qualità e maggiore struttura nel vino. Si inizia a vinificare una piccola parte di dolcetto e nebbiolo da barolo ed il resto della produzione di uva viene venduta per fare investimenti in cantina. Si acquistano le prime vasche per la fermentazione a temperatura controllata per migliorare i profumi del vino e anche le prime botti di rovere francese. Iniziano così le prime soddisfazioni e i primi riconoscimenti per la qualità di produzione dei vini. I successi continuano costantemente nel tempo fino ad arrivare alla fine del 2005 quando Renato e Giuliano decidono di dividere l'azienda per portare avanti nuove esperienze personali. Giuliano, con la moglie Stefania, porta avanti la sede e l'etichetta storica con otto ettari di vigneto tra cui 5 impiantati a nebbiolo da barolo e 1,5 a barbera e 1,5 a dolcetto con una produzione annuale di 35-40 mila bottiglie.

Potrebbero interessarti anche:

Articoli 1-10 di 4113

per pagina
Imposta la direzione crescente

Articoli 1-10 di 4113

per pagina
Imposta la direzione crescente

Spedizione gratuita per ordini superiori ai 99 euro


Spedizioni

Per le nostre spedizioni ci appoggiamo ai migliori corrieri nazionali e internazionali

Pagamenti sicuri

Potrai effettuare i pagamenti in modo sicuro tramite Paypal o carta di credito

24/7 Help Center

Siamo sempre a vostra disposizione per problemi, suggerimenti, richieste o altro