-
  • Vignaiolo indipendente

De Tarczal Gewurztraminer 2018

15,52 €

PRODOTTO ESAURITO

Descrizione

Dettagli del vino

L'azienda Tarczal affonda le sue radici ai tempi dell'impero Austro-Ungarico e la sua produzione oggi si basa sulla bassa resa delle viti per selezionare uve dalla grande qualità, lavorate secondo metodi antichi.

La Vallagarina, dove sorgono i vigneti, è un territorio dalla forte vocazione vinicola che offre una gamma di vini dalla grande reputazione.

Il Trentino Gewürztraminer DOC 2018 è una delle massime espressione di questo vitigno che trova in queste terre un'habitat ideale, caratterizzato da colline baciate dal sole che esaltano i profumi e gli aromi delle uve.

Un vino che rimane aromatico al punto giusto, un ottimo modo di avvicinarsi a questo vitigno senza essere disturbati dlla'eccessiva dolcezza.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Giallo paglierino quasi dorato.

Olfatto

Intenso, persistente, speziato, con evidenti ricordi di chiodi di garofano e fiori d'arancio.

Gusto

Pieno, gradevolmente aromatico, asciutto.

Abbinamenti

Crostacei specialmente se cotti alla griglia, ma anche crudi o bolliti. Adatto anche a piatti delle cucine orientali. Anche speck sudtirolese. A fine pasto con formaggi a crosta lavata.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2018
ALCOL 13.50
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Trentino
TEMPERATURA 10-12
UBICAZIONE Rovereto (TN)
AFFINAMENTO In acciaio 6-8 mesi.
VINIFICAZIONE In bianco con macerazione a freddo per 12 ore.
TIPOLOGIA Bianchi

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: De Tarczal
Ettari coltivati: 17
Nome enologo: Matteo Marzari
Indirizzo: Via Giovanni Battista Miori 6 - Rovereto (TN)
Sito web: detarczal.com

Le terre che ora noi lavoriamo appartenevano un tempo ai Conti Alberti, vecchia ed illustre famiglia trentina, nota fra l’altro per aver dato i natali ad un Principe Vescovo della città di Trento. Da più di un secolo, tali terre sono passate alla nostra famiglia, da quando cioè la Contessa Alberti le portò in dote a Gèza Dell’Adami de Tarczal, ammiraglio della Imperial Regia Flotta Austro-Ungarica e nostro diretto antenato. L’azienda iniziò il suo sviluppo negli anni d’oro dell’Impero Austro-Ungarico, quando sulle tavole di Corte il Marzemino era di rigore.