Domaine de La Janasse Principaute d'Orange Terre de Bussiere Rouge Magnum 2018

15,99 €

PRODOTTO ESAURITO

Descrizione

Dettagli del vino

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Rosso rubino intenso.

Olfatto

Note di frutta rossa e cuoio.

Gusto

Ben strutturato, la cuvée Terre de Bussière combina la delicatezza del Merlot con una verve meridionale più classica, su note di frutti neri e cuoio.

Abbinamenti

Cucina mediterranea.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2018
VITIGNI Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon, 55% Merlot, 25% Syrah, 10% Grenache
ALCOL 14.50
FORMATO 1,50 L Magnum

Dettagli

Informazioni

TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE La località conosciuta come "Bussière" è un terreno alluvionale ghiaioso ai confini dell'Ouvèze, nel comune di Courthézon (Francia)
TERRENO Terreno alluvionale ghiaioso.
AFFINAMENTO In botti, per i Merlot (di cui 1/3 sono botti nuove), e in tini di cemento, per 12 mesi.
VINIFICAZIONE Diraspatura al 90% poi macerazione da 12 a 15 giorni.
DECANTAZIONE 1 ora
PRODUZIONE Le viti sono coltivate senza pesticidi né insetticidi e il concime è naturale.
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Wine Spectator 2010 89
Wine Advocated 2016 89
Wine Advocated 2017 89
James Suckling 2016 90

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Domaine de la Janasse
Anno avviamento: 1973
Ettari coltivati: 90
Nome enologo: Isabelle Sabon and Christophe Sabon
Indirizzo: 27, Chemin du Moulin – Courthezon (France)
Sito web: www.lajanasse.com

Nel 1967, Aimé Sabon ritorna dal servizio militare e si dedica alle vigne ereditate da suo padre, che fino ad allora erano destinate a fornire uve per le cooperative. Nel 1973, Aimé costruisce la sua propria cantina. Domaine de la Janasse nasce e prende il nome dalla fattoria di famiglia che era in Courthézon, in località "La Janasse". Aimé era ambizioso. Sapeva di avere un terreno favoloso e voleva ampliare la proprietà con l'acquisizione di nuove vigne. Dai 15 ettari iniziali, La Janasse ha ormai raggiunto più di 90 ettari. Grazie alla sua struttura frammentata, più di sessanta parcelle, la zona di La Janasse copre un mosaico di terroir. Ricerca approfondita sul suolo, l'esposizione e microclimi aiutato ad organizzare idealmente il vigneto. Le varietà bianche e i Syrahs sono stati preferibilmente piantati su terreni calcari e sabbiosi, esposti ad est della denominazione al fine di preservare la freschezza, acidità e finezza. Mourvedres sono stati piantati su terreni argilloso-calcarei ricoperti di pietre di fiume in modo da raggiungere la perfetta maturazione.