• Artigianali

  • Viticoltura eroica

  • Vecchie vigne

  • Lieviti indigeni

Domaine J-M Stephan Cote Rotie Coteaux du Bassenon 2016

90,28 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Jean-Michel Stephan ha scelto fin dall'inizio un approccio molto naturale, sia nei suoi vigneti che in cantina. Il suo vigneto è stato persino certificato biologico in una fase, fino a quando ha lasciato questo sistema ritenendolo inaffidabile Sebbene non sia più accreditato, ha mantenuto le pratiche dell'agricoltura biologica e non utilizza prodotti artificiali, ma solo fertilizzanti organici.

Tutta la sua produzione è il più naturale possibile e realizza vini tra i più ricercati all'interno della denominazione Côtes-Rôtie.

Uno dei maggiormente apprezzati è il Cote Rotie Coteaux de Bassenon che proviene da vecchie vigne coltivate su terreni con pendenza di circa 40 gradi. 

Un rosso dal grande carattere, fresco ma da far riposare diversi anni in cantina per poterne apprezzare tutte le qualità.

 

 

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Viola acceso, brillante.

Olfatto

I profumi al naso evidenziano note di lampone, mora e prugna, che cedono il passo a nuances di grafite e legno affumicato.

Gusto

La bocca è di corpo medio, equilibrata, con un tannino finissimo. Chiude con un finale lungo e persistente.

Abbinamenti

Spalla di agnello confit . Pezzo di manzo alla griglia. Caramelle di foie gras con pan di zenzero. Succhiare con risotto al farro con tartufo.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2016
VITIGNI 80% Syrah, 20% Viognier
ALCOL 13.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Côte Rôtie
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Tupin-et-Semons (France)
AFFINAMENTO 100% in barrique per 36 mesi.
PRODUZIONE ANNUA 0
VINIFICAZIONE Macerazione carbonica primi giorni, seguita da fermentazione convenzionale impiegando lieviti indigeni in vasche di acciaio a 25 °C per 20 a 25 giorni, con frantumazione e di pompaggio. Nessun solfito.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Domaine J-M Stephan
Anno avviamento: 1991
Indirizzo: Tupin-et-Semons (France)

Jean-Michel Stephan è uno spirito indipendente della Côte-Rôtie. Ha studiato a Belleville, nel Beaujolais e muove i primi passi nel 1991, spronato dalla sua passione per la biologia e le piante. La proprietà più estesa è di 1.5 ha sul Coteau de Bassenon. Si tratta di una pendenza di 40 °, con un sacco di terrazze scavate nella granito morbido o beola. La parte alta è del 1987; la parte bassa, di 0,87 ha va dal 1896 al 1902 e questa parte è utilizzata nella cuvée "Vieille Vigne en Coteaux" quando l'annata è di livello. I suoi altri siti sono Tupin (1965), Coteaux de Tupin (1980), e un minuscolo appezzamento di 0,3 ha a Verenay (1992). Allo stato attuale, la sua vigna è di circa il 60% clone massale, il 30 % Serrine, e il 10 % Viognier.