Domaine Naudin-Ferrand Echezeaux Grand Cru 2019

359,90 €

PRODOTTO ESAURITO

Descrizione

Dettagli del vino

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Porpora con riflessi rubino acceso.

Olfatto

Bouquet complesso di toni di ciliegia, peonia, pepe rosa, chiodi di garofano e lievi sentori speziati.

Gusto

Ampio, generoso, morbido e perfettamente equilibrato.

Abbinamenti

Un vino di carattere, piatti di carattere: bottarga di lepre con le reinettes, pernice con uva o cervo arrosto, a meno che non si serva il cervo come bistecca! Naturalmente un bel pezzo di cinghiale sarà perfetto.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2019
ALCOL 13.50
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Raccolta delle uve al mattino al fresco.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Échezeaux
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Magny-les-Villers (France)
TERRENO Calcareo, argilloso, sabbioso.
AFFINAMENTO In botti nuove (61%): rovere di Allier. Invecchiato sulle fecce fino all'imbottigliamento. Miscelazione con aria compressa e gravità. Decantazione naturale e degasaggio (1 mese in vasche di acciaio inossidabile a 16°C). Nessuna filtrazione.
VINIFICAZIONE Nessuna diraspatura o solfitazione durante la tostatura, fermentazione con lieviti indigeni, tostatura totale per 15 giorni, con pochissime follature, nessun rimontaggio. Pressatura rapida a bassa pressione.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi
RESA ETTARO 34 hl/Ha
ACIDITÁ 3.6 g/l

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Domaine Henri Naudin-Ferrand
Anno avviamento: 1850
Ettari coltivati: 22
Indirizzo: 12, Rue du Meix-Grenot - Magny-les-Villers (France)
Sito web: http://www.naudin-ferrand.com/en

Claire Naudin ha acquistato il dominio Naudin Ferrand nel 1994 per adattarlo sulla sua personalità. Crede nella vinificazione sostenibile e rifiuta la standardizzazione per tornare ai metodi tradizionali. I suoi vini, profondamente radicati nella tradizione borgognona, portano con sé tutta la sua sensibilità e la promessa di un futuro migliore, compresa la contabilizzazione del carbonio. Come donna enologa, appassionata madre di 3 figli, vuole perpetuare ciò che ha ricevuto.