Gunderloch Riesling Kabinett Jean Baptiste 2021

15,92 €
+-

Descrizione

Dettagli del vino

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo paglierino.

Olfatto

Bouquet con aromi di agrumi maturi e petali di rosa.

Gusto

Sapore alcolicamente leggero ma ricco di aromi con una leggera e bilanciata acidità.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2021
ALCOL 10.00
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Manuale

Dettagli

Informazioni

TEMPERATURA 12-14
UBICAZIONE Nackenheim (Germany)
TERRENO Ardesia rossa del Permiano (risalente a 290 mila anni fa).
VINIFICAZIONE Fermentazione spontanea con lieviti indigeni.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Bianchi

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Gunderloch
Indirizzo: Carl-Gunderloch Platz 1 - Nackenheim (Germany)
Sito web: https://www.gunderloch.de/en/

Pochi vigneti tedeschi sono più venerati del riccamente storico "Roter Hang", un pittoresco insieme di ripidi pendii che si ergono sopra il Reno tra le città di Nackenheim e Nierstein. Il suo antico e particolarissimo terreno argilloso e lo scisto rosso di scisto e l'ossido di ferro, noto come Rotliegend, hanno assunto un carattere quasi mitico tra gli appassionati di vino. Da sei generazioni della famiglia Gunderloch, questa profonda tradizione si esprime semplicemente e facilmente come "casa". La tenuta di 28 ettari della Rheinhessen e la sua caratteristica residenza, la Haus am Rothenberg, sono la culla di vini limpidi e minerali che rispecchiano il mix unico di esperienza e ingegnosità della famiglia. Lavorando principalmente con il Riesling, ma coltivando anche specialità regionali come il Pinot e il Silvaner, ogni bottiglia è l'espressione della dedizione della famiglia al Rothenberg. E ogni bicchiere riflette la loro esplorazione del suo carattere: un meraviglioso mix di equilibrio, potenza ed eleganza. Weingut Gunderloch risale al 1890, quando il banchiere Carl Gunderloch acquistò il leggendario Nackenheimer Rothenberg. Fu una mossa coraggiosa, e il suo spirito pionieristico anima ancora oggi la tenuta. Carl Gunderloch non si accontentava di fare solo vino, ma guidava la carica verso una viticoltura orientata alla qualità all'interno della regione ed era un feroce sostenitore della cultura del buon vino. Non sorprende che la sua tenuta sia diventata membro fondatore dell'attuale Verein Deutscher Prädikatsweingüter (VDP), una prestigiosa associazione dei migliori viticoltori tedeschi, e una delle sole 4 tenute ad averne fatto parte per l'intero periodo. L'impegno di Carl Gunderloch nella produzione di Riesling di classe mondiale provenienti dai migliori vigneti ufficialmente classificati è stato tramandato attraverso sei generazioni e 130 anni.