Inama Sauvignon Vulcaia 2021

13,51 €

PRODOTTO ESAURITO

Descrizione

Dettagli del vino

Il vino è di colore giallo intenso,al naso si distinguono note di agrumi e mela con un bordo minerale. Carattere minerale al palato con un bordo di agrumi rinfrescante.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Colore giallo intenso.

Olfatto

Naso di agrumi e fiori dolci.

Gusto

Al palato minerale con frutta secca ed agrumi. Lungo e persistente il finale.

Abbinamenti

Fegato alla veneziana, coniglio, pesce a carne rossa, asparagi e verdure un genere.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2021
SISTEMA DI ALLEVAMENTO GDC Geneva Double Curtain / Lyre
ALCOL 13.00
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Manuale

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE IGT Veneto
TEMPERATURA 10-12
UBICAZIONE Monteforte d'Alpone e Soave (monte Foscarino). San Bonifacio
TERRENO Basalto lavico (vulcanico) e alluvionale;
AFFINAMENTO Leggera filtrazione prima dell'imbottigliamento.
PRODUZIONE ANNUA 13000
PIANTE PER ETTARO 4500 piante / ha
VINIFICAZIONE Diraspatura dell'uva e pigiatura. Macerazione pellicollare per 3 ore circa. Pressatura. Decantazione del mosto a freddo per 12 ore. Fermentazione in vasche di acciaio.
TIPOLOGIA Bianchi
RESA ETTARO 60 Hl / ha

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Veronelli2010
Bibenda2008
Wine Spectator201189
Wine Spectator201287
Wine Spectator201388
Wine Advocated200890
Wine Advocated201290
James Suckling201390
James Suckling201493
James Suckling201591
James Suckling201693

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Inama
Anno avviamento: 1967
Ettari coltivati: 60
Nome enologo: Stefano Inama
Indirizzo: Loc. Biacche, 50 - San Bonifacio (VR)
Sito web: www.inama.wine

La nostra visione del vino Negli ultimi anni, il boom dell’enologia e della viticoltura nel mondo è stato legato avarietà, mode e stili di vino molto standardizzati. Ciò ha creato una quantità di vini spesso ben fatti, ma facilmente riproducibili ed omologati più ai gusti varietali delle uve che al territorio da cui provengono. Ne è risultata una confusione, a tutti i livelli, nella capacità di riconoscere la bontà intrinseca di un grande vino. Questa è quasi sempre legata non solamente alla varietà da cui proviene, ma soprattutto ad una combinazione di fattori non riproducibili al di fuori di un determinato ambiente. In una parola, alla sua “unicità”. Aver prodotto per oltre mezzo secolo Soave nell’area Classica ha creato progressivamente in noi la percezione di quelli che oggi riteniamo i fattori decisivi per la produzione di vini unici. Possiamo così riassumerli: • Una particolare area storicamente (ma anche recentemente) riconoscibile come molto vocata per la produzione di determinate varietà di uva che, se caratteristiche di quell’area, possiamo definire come “adattate”; • Queste varietà devono essere in grado di esprimere un fenotipo particolare ed unico di quel territorio; • L’età media delle viti; • La pazienza, la passione e l’abilità dell’operatore nel comprendere ed incoraggiare costantemente il miglioramento al fine di ottenere risultati anche e soprattutto sul lungo termine, così da essere consolidati nel tempo; Giorno dopo giorno, anno dopo anno, cerchiamo di comprendere ed interpretare questi fattori.