-
  • Artigianali

  • Vignaiolo indipendente

  • Recoltant manipulant

J. Charpentier Champagne Brut Millesimé 2009

42,70 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Una bollicina di grande stile espressione della cuvée di Pinot Noir, Pinot Meunier e Chardonnay.
Al Calice veste un giallo paglierino, con riflessi tendenti all’arancia con un fine perlage. Un naso potente ed intenso, con sentori di limone e caramello. Al gusto è seducente con una buona lunghezza, nervoso e fruttato, agrumato con note di frutti bianchi.
Questo vino è adatto come aperitivo, eccellente con ostriche e crostacei.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Giallo paglierino con riflessi verdognoli.

Olfatto

Intenso e potente con aromi di limone, caramello e sentori floreali.

Gusto

Bocca attraente di buona lunghezza, sapori fruttati con note di frutti bianchi.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2009
VITIGNI 25% Chardonnay, 35% Pinot Nero, 40% Pinot Meunier
ALCOL 12.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Champagne
TEMPERATURA 6-8
UBICAZIONE Villers sous Châtillon (France)
VINIFICAZIONE Prima fermentazione alcolica in tini termoregolati e botti di rovere. Fermentazione malolattica svolta.
PERLAGE Perlage fine e persistente.
TIPOLOGIA Champagne

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: J. Charpentier
Indirizzo: Villers sous Châtillon (France)
Sito web: www.jcharpentier.com

La storia di Champagne J. Charpentier inizia cinque generazioni fa. Dall'unione di Pierre e Marguerite Charpentier nascono 3 figli, Marcellin che hanno preso il posto di suo padre nel 1946. Marcellin iniziò a sviluppare lo champagne nel 1954 con il marchio Marcellin Charpentier. Lui e sua moglie, Solange, hanno 3 figli, tra cui Jacky, nato nel 1949. Nel 1960, Marcellin muore prematuramente e Solange continuò il lavoro del marito con il sostegno di Jacky e dei suoi fratelli. Nel 1983 vi fu il primo ampliamento della cantina e nel 1987 venne introdotta nella cantina una grande innovazione tecnologica: la termoregolazione. In quel momento pochissimi enologi ne erano dotati. Nel 1997 si diede inizio ad un nuovo metodo di vinificazione con le botti di legno da 200L e . Claudine Charpentier e Jacky ebbero due figli, Jean Marc, il più anziano, nato nel 1979 e anche Marie-Pierre, che è nato nel 1988. Dopo aver ottenuto il suo diploma di maturità scientifica, Jean Marc riceve il suo BTS Viticoltura Enologia e la passione per il vino lo incoraggia a prendere il Diploma Nazionale di Enologia (DNO) e dopo 2 anni diventa un maestro di vino e di marketing.