Jean Pierre Marniquet Brut Tradition

29,89 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo paglierino intenso.

Olfatto

Caratterizzato da aromi freschi di frutta, in particolare di mela e agrumi; in un secondo momento si avvertono anche lievi sentori floreali e di crosta di pane.

Gusto

Rotondo, morbido, fresco, ben equilibrato.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO NV
VITIGNI 35% Chardonnay, 15% Pinot Nero, 50% Pinot Meunier
ALCOL 12.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Champagne
TEMPERATURA 6-8
UBICAZIONE Venteuil (France)
PERLAGE Perlage fine e persistente.
TIPOLOGIA Champagne

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Jean Pierre Marniquet
Anno avviamento: 1929
Indirizzo: 8 Rue des Crayères - Venteuil (France)
Sito web: www.champagne-marniquet.com

Quella della Maison Marniquet è una storia antica che inizia nel 1929 con Pierre Coutelas, nonno di Jean Pierre Marniquet che dalla propria terra soleva produrre per maison blasonate capaci di investimenti importanti e non disposte a cedere alla qualità in virtù di grandi produzioni. La decisione di mettersi in proprio avviene qualche anno più tardi, grazie alla presa di coscienza da parte dell’allora giovanissimo Pierre, dell’essere non solo un produttore dalle notevoli capacità ma anche uno dei pochi privilegiati a possedere terreni in una delle zone maggiormente vocate per lo Champagne: una collina principalmente calcarea appoggiata sulla riva destra della valle della Marna, dieci chilometri a ovest di Epernay. La maison Marniquet produce secondo gli antichi precetti del celebre monaco Dom Perignon mantenendo però una gestione familiare dove tecnologia, rispetto per l’ambiente e sacrificio dell’uomo regalano un risultato di eccellenza. Alla fine degli anni 70 vengono costruite nuove cantine di produzione e stoccaggio e viene annessa alla proprietà una vera e propria cava; agli inizi degli anni 90 viene avviato un percorso di ecosostenibilità che declina le pratiche di gestione del vigneto ai precetti di rispetto per l’ambiente e del biologico. In quegli anni JenaPiere Marniquet integra a tecniche più invasive (via via dismesse) pratiche assolutamente ecofriendly come l’utilizzo di trappole per insetti, fertilizzanti organici e l’aumento di ore lavorative per ettaro con la conseguente riduzione dell’uso di pesticidi e di emissioni di CO2. Certificata dal 1999 per la viticoltura integrata, la Maison Marniquet mantiene limitata la produzione in favore della qualità e oggi come ieri tramanda una storia di eccellenza garantita da quasi un secolo di tradizione.