Jean Velut Champagne Lumière et Craie Brut

36,60 €
+-

Descrizione

Dettagli del vino

Il territorio unico di Montgueux, in cui troviamo il Domaine Jean Velut, è famoso per il suo micro-clima, i terreni esposti idelamente a sud/sud-est ed il sottosuolo roccioso più antico di tutta la regione dello Champagne.

Dalla combinazione di questi elementi nascono le cuvée Velut, dedicate ad un pubblico di intenditori ed amanti di bollicine senza fronzoli.

Sintesi rappresentativa del territorio di Montgueux è lo Champagne Lumière et Craie Brut. Uno Champagne Chardonnay 100%, elaborato con vini di riserva al 100% e invecchiato per cinque anni in cantina.

Bollicina prodotto con il minimo intervento sulle piante in nome da conservare le qualità trasmesse da questi terreni e rispettare la biodiversità della regione.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo paglierino con qualche riflesso verdognolo.

Olfatto

I profumi richiamano la frutta candita, con leggere nuances minerali e speziate.

Gusto

Al palato attacca con una notevole vivacità dovuta all'ottima freschezza, e si caratterizza per un gusto sapido. Chiude con un finale persistente.

Abbinamenti

Molto versatile dal punto di vista gastronomico, è perfetto per l'aperitivo, dove accompagna diverse tipologie di finger food. Ottimo anche con primi e secondi piatti a base di pesce e crostacei, è assolutamente da provare con dei ricchi spiedini di gamberi e verdure.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO NV
ALCOL 12.50
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Champagne
TEMPERATURA 6-8
UBICAZIONE Montgueux (France)
PERLAGE Perlage fine e persistente.
TIPOLOGIA Champagne

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Jean Velut
Indirizzo: 9 rue du Moulin - Montgueux (France)
Sito web: www.champagne-velut.fr

Alla fine del 1960, Jean Velut e sua moglie, Huguette, hanno dovuto rinunciare al loro terreno agricolo vicino a Troyes a causa dell'espansione della città. La loro famiglia aveva un po 'di terra nel vicino villaggio di Montgueux, decisero quindi di impiantare un vigneto su questi terreni per lo sviluppo di un prodotto di qualità. Il loro primo raccolto è stato solo 639 kg, ma col tempo e con tenacia oggi il loro figlio, Denis, è responsabile dei circa 7,5 ettari vitati. La collina di Montgueux confina con il bacino di Parigi. Il terreno è di natura calcarea. In estate, mantiene freschezza e umidità, il calore viene immagazzinato durante le stagioni calde e la pioggia è ben drenata in inverno.