La Palazzetta Rosso di Montalcino 2019

16,47 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Rosso rubino intenso con riflessi violacei.

Olfatto

Fresco con note fruttate, bacche rosse, ciliegia e viola.

Gusto

Corpo pieno, tannini morbidi di apprezzabile tessitura, buona acidità, profondo in bocca, persistente.

Abbinamenti

Piatti di carne rossa e bianca, cacciagione, formaggi di media stagionatura.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2019
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Cordone speronato
ALCOL 14.50
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Rosso di Montalcino
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Castelnuovo dell'Abate - Montalcino (SI)
TERRENO Tessitura franca, calcareo, ricco di scheletro.
AFFINAMENTO Circa 14 mesi in tonneaux da 5 hl di rovere francese.
PIANTE PER ETTARO 5500
VINIFICAZIONE Le uve provenienti dai vigneti più giovani dopo una selezione in raccolta iniziano la fermentazione alcolica in tini di acciaio a temperatura controllata.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Wine Advocated 2018 89
James Suckling 2013 92
James Suckling 2014 90
James Suckling 2015 93
James Suckling 2019 91

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: La Palazzetta
Ettari coltivati: 20
Indirizzo: Castelnuovo dell'Abate - Montalcino (SI)
Sito web: https://www.palazzettafanti.com/

20 ettari di vigneto e 2500 piante di olivo a sud est di Montalcino, a 365 m slm dominano la magnifica vista sull'Abbazia di Sant'Antimo. La produzione di Rosso di Montalcino DOC, Brunello di Montalcino DOCG, Sant'Antimo Rosso DOC e olio extravergine di oliva valorizza la ricchezza del territorio e conserva ciò che la Natura ogni anno dona. Inverni non eccessivamente freddi, estati calde, primavere e autunni piovosi e umidi danno vita in queste terre calcaree e sassose a vini profumati, ricchi di colore, di piacevole acidità e tannino. I principi naturali di lavorazione e produzione riceveranno dalla vendemmia 2018 la certificazione biologica.