M.Chapoutier Crozes-Hermitage Les Meysonniers 2018

21,81 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Il nostro rosso Crozes-Hermitage "Les Meysonniers" deriva da vitigni che hanno almeno 25 anni di età. La denominazione è stata inizialmente applicata solo per il villaggio e la zona circostante a Crozes-Hermitage, a causa della sua notorietà ora è un vino ben conosciuto.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Color rosso violaceo molto intenso.

Olfatto

Frutti rossi, ribes nero e lampone seguiti da aromi di viola.

Gusto

Ampio e rotondo, finale di frutta cotta e vaniglia.

Abbinamenti

Ottimo con tutte le carni e pollame, arrosti di manzo, salumi e tutti i formaggi

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2018
ALCOL 14.00
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Le uve vengono raccolte a mano a piena maturazione.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Crozes-Hermitage
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Crozes-Hermitage
TERRENO Il terreno è costituito da una miscela di ghiaie.
AFFINAMENTO Principalmente affinato in vasche di cemento per circa 12 mesi.
VINIFICAZIONE Questo Crozes-Hermitage è vinificato in modo tradizionale con rimontaggi in vasche di cemento.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Wine Spectator 2011 91
Wine Spectator 2015 90
Wine Spectator 2016 93
Wine Advocated 2012 90
Wine Advocated 2016 91
Wine Advocated 2017 92
Wine Advocated 2018 92
James Suckling 2016 91
James Suckling 2017 91

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: M.Chapoutier
Anno avviamento: 1808
Indirizzo: 18, av Dr Paul Durand - Tain Cedex (France)
Sito web: www.chapoutier.com

È nel 1808 che la famiglia Chapoutier decide di intraprendere l’attività vinicola nella Vallé du Rhone; la seconda regione, in termini di produzione e superficie, di vini di qualità a livello mondiale. Un lontano antenato, Monsieur Polydor Chapoutier, fu il primo ad acquisire qui i propri vigneti, diventando da semplice coltivatore a produttore e commerciante del proprio vino. Lo spirito pionieristico ha sempre fatto parte della tradizione di famiglia. Michel Chapoutier, attuale Patron dell’azienda, gestisce oggi una Maison d’eccezione, in una terra ricca di storia e tradizione. Appassionato nell’esprimere le caratteristiche proprie del terroir, Michael ha trovato il modo per dare massimo sfogo alla proprie convinzioni e alle proprie idee creative. Con lui iniziò una nuova era che ha diede il benvenuto al cambiamento che unisce le antiche tradizioni del passato alle audaci convinzioni di Michel. Una questione di tempo: sono gli elementi naturali ciò che contano; la terra, le radici, le viti e il frutto. Questa è la base di tutte le diversità e della generosità che contraddistingue la Maison M. Chapoutier. Biodinamica: Due parole che aggiungono ad un valore essenziale: bio, come “vita” e dinamica, come “azione”. Per il suo vino la Maison Chapoutier ha adottato le tecniche agricole della biodinamica. Questo approccio impegnativo è sostenuto da una convinzione genuina e dalla determinazione che permette alla terra di vivere e di esprimere liberamente se stessa. Produrre i vini AOC significa principalmente dare piena espressione al territorio (suolo, clima, persone). Questo processo, trasformando il potenziale minerale in vita, può avvenire solo su un terroir vibrante, capace di trasmettere la sua vitalità ed energia.