• Artigianali

  • Vecchie vigne

  • Lieviti indigeni

Valutazione:
80%
4.0

Marziano Abbona Dolcetto di Dogliani Papà Celso 2018

16,10 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Simbolo dell’azienda, il Papà Celso è dedicato alla memoria di Celso Abbona, padre di Marziano, che piantò una ad una le barbatelle del vigneto Doriolo, dal quale provengono le sue uve. È il nostro Dogliani più importante, ottenuto da viti di oltre 60 anni che donano al vino un felice equilibrio fra eleganza, potenza ed armonia.
Ottenuto da vigne con più di 55 anni, fermentazione spontanea con lieviti indigeni a contatto con le bucce in vasche d'acciaio. Completa la fermentazione manolattica e l'affinamento in vasche d'acciaprima della commercializzazione.
Il risultato è un vino molto strutturato con aromi di frutta rossa, al palato è molto equilibrato con una presenza tannica non invadente ed una leggera acidità nelo finale.
Si adatta a primi di ragù, carni bianche e formaggi stagionati.

 

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Porpora scuro.

Olfatto

Lo spettro olfattivo è fascinoso e svela sentori netti di viola, iris, incenso, sottobosco, visciola, anice stellato, cumino, liquirizia pura, mandorla.

Gusto

In bocca il vino entra con la giusta forza e struttura, non tralasciando la tipica freschezza ed eleganza per terminare con un tannino dolce ed equilibrato. Un Dogliani persistente, ampio e di sicura longevità facile da abbinare alla tipica cucina langarola.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2018
ALCOL 14.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOCG Dogliani
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Doriolo - Dogliani (CN)
AFFINAMENTO In vasche d'acciaio sino all'imbottigliamento. Quindi riposo in bottiglia a temperatura costante di 14° C per tre mesi prima della commercializzazione.
PRODUZIONE ANNUA 0
VINIFICAZIONE Diraspa-pigiatura a cui segue la fermentazione alcolica - spontanea a mezzo di lieviti indigeni - a contatto con le bucce in vasche d'acciaio a temperatura controllata con picchi di 30-31 °C ; durata 25 giorni. Svinatura a secco e sfecciatura con travaso in vasche in acciaio. Stabilizzazione a freddo che evita l'impiego di prodotti per la chiarifica. Fermentazione malolattica: completamente svolta in acciaio subito dopo la fermentazione alcolica.
TIPOLOGIA Rossi
RESA ETTARO 70 q.
ESTRATTO SECCO 30.5 g/l
ACIDITÁ 5.5 g/l
PH 3.5

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Gambero Rosso 2007
Gambero Rosso 2009
Gambero Rosso 2011
Gambero Rosso 2015
Gambero Rosso 2016
Gambero Rosso 2017
Gambero Rosso 2018
Veronelli 2010
Veronelli 2011
Veronelli 2014
Veronelli 2016
Bibenda 2017
Wine Spectator 2016 91
James Suckling 2007 3
James Suckling 2009 3
James Suckling 2011 3
James Suckling 2015 3
James Suckling 2016 3
James Suckling 2017 3
James Suckling 2018 3

Recensioni degli utenti:

Mattia Riva

|

Giorgio Venturini

Buon vino 

Cantina

Nome: Marziano Abbona
Anno avviamento: 1970
Ettari coltivati: 60
Nome enologo: Giuseppe Caviola
Indirizzo: Borgata San Luigi, 40 - Dogliani (CN)
Sito web: www.abbona.com

La curiosità per la complessità di sapori e profumi muove il lavoro della cantina Abbona, nella direzione di una continua quotidiana ricerca di nuove scoperte e più sottili affinamenti. La cantina Abbona è stata fondata nel 1970 ed affonda le proprie radici nella tradizione quotidiana del vino, una passione per sapori e profumi che si sono rinnovati di generazione in generazione, con un patrimonio culturale che si evolve con la migliore cura e dedizione. Il conforto dei clienti, i quali supportano col loro consenso l'azienda, la inducono contemporaneamente ad un progressivo impegno di crescita e miglioramento in un'impresa faticosa ma di grande soddisfazione. Le Langhe insistono su terreni di origine Miocenica di tipo elveziano, composti di marne argillose ricche di calcare attivo. La configurazione simile a schiene di delfino propone una geometria variante continuamente l'esposizione all'arco solare. Doriolo, Santa Lucia, Rinaldi sono nomi che rimandano immediatamente ad alcune delle più prestigiose esposizioni di Langa, dove un sole generoso si sposa con la composizione del terreno pressoché perfetta.