Monserrato 1973 Barbera del Sannio 2019

12,51 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Questo è il vitigno sannita che occupa un posto speciale nella nostra produzione. La nostra Barbera (Camaiola) sostiene al meglio la convivialità della tavola ed è capace di lasciarsi bere con grande piacere anche da sola. Le uve provengono da una specifica e vocata particella della nostra tenuta di Benevento a pochi passi da Pietrelcina. Il vigneto è condotto come tutta l'azienda con tecniche agronomiche a basso impatto ambientale.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Rosso violaceo intenso.

Olfatto

Al naso sentori di violetta, pepe nero, buccia d'arancia e fragolina di bosco.

Gusto

Si apprezza per la sua succosità e morbidezza e per la gentile trama tannica.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2019
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Controspalliera a Guyot
ALCOL 12.50
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Fine Settembre. Raccolta e selezione manuale in cassette da 15 kg.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Sannio
TEMPERATURA 14-16
UBICAZIONE Zona collinare del Comune di Benevento, Contrada La Francesca
TERRENO Argilloso tufaceo con buona dotazione organica.
AFFINAMENTO Affinato parte in serbatoio di acciaio, parte in anfora per 8 mesi. Imbottigliato nella primavera successiva alla vendemmia.
PRODUZIONE ANNUA 6000
PIANTE PER ETTARO 4000
VINIFICAZIONE Diraspatura leggera pigiatura degli acini integri e rasferimento del mosto in serbatoi di acciaio inox per la fermentazione alcolica con macerazione delle bucce per 8/10 giorni; svinatura, decantazione, travasi; fermentazione malolattica in anfora e acciaio.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi
RESA ETTARO 45 q.

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Bibenda 2019

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Monserrato 1973
Anno avviamento: 1998
Ettari coltivati: 13
Nome enologo: Fortunato Sebastinao
Indirizzo: Contrada La Francesca - Benevento (BN)
Sito web: www.monserrato1973.it

L’azienda Monserrato nasce nel 1973 da un’intuizione del Cavalier Francesco Zecchina, costruttore edile napoletano, appassionato di vini, che alcuni anni prima decise di seguire la propria passione sulle colline intorno Benevento, a piedi del Monte Serrato, sistemando un rudere risalente al terremoto dell’Irpinia del 1962. Con l’aiuto di un giovane amico e fattore cominciò col piantare tabacco e olivi, a mezza collina, su una superficie di circa 60 ettari alimentati da acqua sorgiva. A fine anni ‘80 la produzione era fondamentalmente tabacco, olive e uva. L’olio e il vino venivano prodotti soprattutto per uso familiare e donati ad amici e parenti, regali tanto apprezzati che venivano poi richiesti con grata sollecitudine. Dopo un periodo di transizione, la conduzione dell’azienda è oggi affidata a Paola, figlia di Francesco, e a suo figlio Lucio. Negli ultimi anni è stato avviato un processo di ristrutturazione aziendale finalizzato all’introduzione di nuovi vitigni autoctoni, all’ampliamento della superficie olivicola e alla sostituzione della produzione del tabacco con seminativi vari da coltivazione biologica, sincera espressione del territorio. Attualmente, dagli oliveti e dai vigneti aziendali vengono prodotte tre etichette di olio e una linea di cinque vini. Sempre con l’intento di valorizzare con pratiche biologiche i prodotti autoctoni del territorio, si è data vita alla coltivazione di una antica varietà di grano duro, il grano saragolla. Questo famoso grano dal chicco giallo, introdotto nell’Italia centrale nel 400 d.C, si diffuse molto in Italia durante il Regno delle Due Sicilie tant’è che con il termine Saragolla veniva identificato il grano duro in generale. Dalla coltivazione di questo grano unico nel suo genere, si è data vita ad una linea di pasta tutta da grano duro saragolla 100% anche integrale. In aggiunta al grano, si sono sviluppate in azienda anche le coltivazioni delle varietà autoctone dei legumi del beneventano come ceci e fagioli.