• Artigianali

  • Vignaiolo indipendente

  • Lieviti indigeni

Palmento Costanzo Etna Bianco Contrada Cavaliere 2019

33,12 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo paglierino di media intensità.

Olfatto

Bouquet fragrante con di spiccate note agrumate e minerali con rimandi di macchia mediterranea.

Gusto

Al palato trova un sorso agile, fresco e sapido.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2019
VITIGNI Carricante, Catarratto Bianco Comune
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Alberello sostenuto da pali di castagno.
ALCOL 12.50
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Manuale, fine Settembre.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Etna
TEMPERATURA 10-12
UBICAZIONE Contrada Santo Spirito, Passopisciaro, Etna
TERRENO Sabbie vulcaniche; sassi e rocce effusive.
AFFINAMENTO 4 mesi in acciaio in contatto con le fecce fini e 2 mesi in bottiglia.
VINIFICAZIONE Pressatura soffice e fermentazione in acciaio con lieviti indigeni selezionati.
TIPOLOGIA Bianchi

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Palmento Costanzo
Anno avviamento: 2010
Ettari coltivati: 14
Nome enologo: Nicola Centonze
Indirizzo: Contrada Santo Spirito - Passopisciaro - Castiglione di Sicilia - Castiglione di Sicilia (CT)
Sito web: https://www.palmentocostanzo.com/it/

Palmento Costanzo si trova in Contrada Santo Spirito, nel borgo di Passopisciaro, versante Nord dell’Etna. Qui, da sempre, si coltivano manualmente Nerello Mascalese, Nerello Cappuccio, Carricante e Catarratto. Oggi noi seguiamo i principi dell’agricoltura biologica nel più grande rispetto delle tradizioni. Oltre cento terrazzamenti, con muretti a secco in pietra lavica, custodiscono un vigneto coltivato ad alberello, che risale le pendici del vulcano dai 600 fino ai 800 metri di altitudine: tutte le viti, anche con più di un secolo di età, sono sostenute da pali di castagno e circondano l’antico palmento, riportato a nuova vita attraverso un meticoloso restauro conservativo di bioarchitettura. È in questo luogo che sorge la suggestiva cantina e nascono i nostri vini Etna DOC: espressioni autentiche del vulcano attivo più grande d’Europa. Nel 2020 sono stati premiati i seguenti vini: Mofete Bianco Etna Bianco Doc 2019: Red da The Wine Hunter, 91 Points da Wine Critisc.com. Mofete Rosato Etna Rosato Doc 2018: 3 Bicchieri Gambero Rosso, Red da The Wine Hunter, 91 Point da James Suckling; Mofete Rosato Etna Rosato Doc 2019: 90 Points da Wine Critic.com, 91 Punti da WineEnthusiast. Mofete Rosso Etna Rossa Doc 2016: Red da The Wine Hunter, 92 Points da James Suckling, 96 Punti da WineEnthusiast. Bianco di Sei Etna Bianco Doc 2018: Red da The Wine Hunter, Bronze Medal da Decanter 2020, 91 Points da Wine Critic.com, 91 Points da James Suckling. Contrada Santo Spirito Etna Rosso Doc 2015: Red da The Wine Hunter, 93 Points da James Suckling. Particella N. 466 Contrada Santo Spirito Etna Rosso Doc 2016: Red da The Wine Hunter, Silver Medal da Decanter 2020, 98 Points da Wine Critic.com, 93 da Wine Enthusiast. Nero di Sei Etna Rosso Doc 2015: 4 Viti da Vitae, Gold da The Wine Hunter, 91 Points da James Suckling; Nero di Sei Etha Rosso Doc 2016: Red da The Wine Hunter, 95 Points da Wine Critic.com. Particella N. 468 Contrada Santo Spirito Etna Rosso Doc 2016: 3 Bicchieri Gambero Rosso. Prefillossera Etna Rosso Doc 2016: 5 Grappoli Bibenda 2020, Gold da The Wine Hunter, 93 Points da James Suckling, Corona d'Oro da Vini Buoni d'Italia.