-
  • Artigianali

  • Vignaiolo indipendente

  • Lieviti indigeni

  • Macerati sulle bucce

Petrolo Torrione 2017

23,00 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Un vino molto caro a Petrolo, voluto da Lucia Bazzocchi Sanjust nel 1988 e realizzato all’ora con l’aiuto di Giulio Gambelli, il Torrione rappresenta la svolta produttiva di Petrolo: l’obiettivo di realizzare vini alla ricerca estrema della qualità.

La filosofia aziendale si basa sul rispetto assoluto del ciclo naturale e per questo, nel 2004, sono state abbondonate le coltivazioni tradizionali a favore di pratiche naturali culminate nel 2015 con la certificazione biolofìgica.

Il Torrione è una fotografia di Petrolo, è l’assemblaggio delle uve di tutti i vigneti di Petrolo: non solo il sangiovese di Bòggina ma anche di altri vigneti storici aziendali oltre al merlot del Galatrona e il Cabernet Sauvignon del Campo Lusso.

Questo vino guarda alla secolare tradizione in uso in Toscana, di abbinare al sangiovese uve francesi le quali non alterano la qualità dei nostri vini in quanto il territorio prevale sulle diverse varietà.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Rosso rubino.

Olfatto

Una coltre di ricordi floreali racchiude splendide note di frutti di bosco, prugna, macchia marina e liquirizia.

Gusto

In bocca gode di sano equilibrio e massa fenolica ben distinta e sinuosa. Giusta persistenza su toni fruttati.

Abbinamenti

Questo vino si abbina a carni rosse alla griglia, selvaggina e formaggi con primi piatti molto elaborati.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2017
VITIGNI 5% Cabernet Sauvignon, 15% Merlot, 80% Sangiovese
ALCOL 14.00
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Raccolta manuale in cassette, Selezione del grappolo e degli acini su tavolo di cernita.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Val d'Arno di Sopra o Valdarno di Sopra
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Bucine (AR)
AFFINAMENTO Circa 15 mesi in botti da 40 Hl e barrique di rovere francese e in parte in vasche di cemento.
PRODUZIONE ANNUA 50000
VINIFICAZIONE Vinificazione naturale con lieviti autoctoni in vasche di cemento vetrificate. Rimontaggi manuali frequenti ma delicati. Macerazione delle bucce per oltre 18 giorni. Fermentazione malo-lattica spontanea in legno.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi
ACIDITÁ 5.4 g/l
PH 3.7

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Veronelli 2009
Veronelli 2016
Veronelli 2017
Bibenda 2016
Bibenda 2017
Wine Spectator 2007 94
Wine Spectator 2015 91
Wine Spectator 2016 92
Wine Advocated 2009 91
Wine Advocated 2015 90
Wine Advocated 2016 94
Wine Advocated 2017 92
James Suckling 2015 94
James Suckling 2016 96

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Petrolo
Anno avviamento: 1947
Ettari coltivati: 31
Nome enologo: Simone Cuccoli, Carlo Ferrini
Indirizzo: Via Petrolo, 30 - 52021 Bucine (AR)
Sito web: www.petrolo.it

La produzione di vino a Petrolo ha origini antichissime, come testimoniano la villa e la cantina facenti parte dell’antico feudo medioevale di Galatrona, di cui esiste ancora il torrione svettante sulle colline vitate, da cui deriva il nome del vino omonimo. L’Azienda si trova in quella zona del Chianti già delimitata come zona di particolare pregio viticolo nel 1716 dal Granduca di Toscana e nota come Val d’Arno di Sopra. Petrolo è stata acquistata dalla famiglia Bazzocchi negli anni '40, e dalla seconda metà degli anni '80 l'attuale proprietaria, Lucia Bazzocchi Sanjust, ed il figlio Luca Sanjust hanno intrapreso una svolta produttiva basata esclusivamente su criteri di ricerca estrema della qualità.