-

Pierre Gelin Fixin Les Hervelets 1er Cru 2014

57,22 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

I vini di Fixin sono caratterizzati dal loro carattere robusto, tannico e talvolta "sauvage". Questo cru premier Fixin è stato completamente diraspato e invecchiato per 20-24 mesi nel 25% in botti nuova. Les Hervelets mostra spesso un po 'più di sfumatura e finezza rispetto a un tipico vino Fixin.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Rosso granato profondo.

Olfatto

Il naso è immediato, superbo. Leggermente speziato, esprime note originali di arancia candita o liquore all'arancia.

Gusto

In bocca, la degustazione inizia con discrezione e finezza. La buona acidità conferisce profondità, stimola le papille gustative. I tannini audaci e decisi, addomesticati da un lungo e attento invecchiamento, aggiungono potenza al vino e danno vita ad un vino compatto e strutturato.

Abbinamenti

Lepre in salmì, selvaggina, un piatto di formaggi di Borgogna.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2014
ALCOL 13.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE AOC Fixin
TEMPERATURA 18-20
UBICAZIONE Fixin (France)
TERRENO Pietra calcarea argillosa.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Wine Spectator 2014 90
Wine Spectator 2016 91
Wine Advocated 2014 89
Wine Advocated 2017 90

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Pierre Gelin
Anno avviamento: 1925
Indirizzo: 22, Rue de la Croix Blanche - Fixin (France)
Sito web: www.domaine-pierregelin.fr

La tenuta è stata creata nel 1925 da Pierre GELIN. Stéphen GELIN ha assunto la direzione nel 1969 e gli è succeduto Pierre-Emmanuel, suo figlio. Pierre Emmanuel dedica particolare attenzione al metodo di coltivazione: le viti vengono coltivate in modo ecologico e coltivate. Se sono richiesti fertilizzanti, ci assicuriamo che siano naturali (letame da agricoltura biologica). Per ottenere uve di alta qualità con una maturazione ottimale, vengono disbudiate le viti in modo molto selettivo e rimosse le foglie a mano .. Consapevole della necessità di rispettare l'ambiente, il Domaine utilizza l'acqua piovana per lavare i suoi trattori e ha installato un "contenitore per piante" per il trattamento dell'acqua utilizzata per risciacquare le apparecchiature di solfatazione. La sala di fermentazione è dotata di uno schermo e di un dispositivo di rimozione dei fanghi, pertanto gli effluenti di vinificazione non vengono scaricati nella rete pubblica. La vinificazione segue i metodi tradizionali ma si adatta per migliorare continuamente la qualità dei vini. I vini maturano in botti di rovere - la percentuale di nuove botti varia a seconda dei Cru e delle annate - per dare leggere note legnose, da 20 a 22 mesi. I vini vengono poi imbottigliati nella tenuta e vengono commercializzati solo dopo essere stati conservati per un anno o due nelle cantine. FIXIN (pronunciato Fissin) si trova nel distretto di Côte de Nuits tra Marsannay e Gevrey- Chambertin. Nel 1860, si fonde con il vicino villaggio di Fixey. Oltre alle cantine vinicole, le attrazioni per i visitatori includono la chiesa di Saint-Antoine del X secolo, la chiesa Saint-Martin del XII secolo, il maniero di La Perrière, la famosa statua di François Rude nel Parc Noisot di Napoleone in procinto di diventare immortale , una lavanderia comune particolarmente bella e il forno per il pane del villaggio coperto di ardesia. I Premiers Crus sono su terreni calcarei marrone ragionevolmente omogenei con esposizioni da est a sud-est tra i 350 ei 380 metri di altitudine. I restanti terreni si trovano su un terreno più basso ai piedi delle pendici e il terreno è un misto di calcare e marna. FIXIN è di 109 ettari di viti. 3 ettari di bianco Fixin con 0,5 ettari di Premier Cru "Clos de la Perrière" e 106 ettari di rosso Fixin con 21,5 ettari di Premier Cru: · Clos de la Perrière: 4,5 ettari · Clos du chapitre: 5 ettari · Les Hervelets: 5 ettari · Les Arvelets: 5 ettari · Clos Napoléon: 2 ettari La denominazione FIXIN, che ha ricevuto riconoscimento ufficiale nel 1936, produce sia la denominazione di villaggio che quella di Premier Cru. La produzione è in gran parte di rossi (Pinot Noir), ma ci sono alcuni lotti di bianco (Chardonnay). I rossi, chiamati "vini invernali", sono di colore intenso con un brillante colore viola intenso. Il bouquet comprende sentori floreali (peonia viola), frutta (ribes nero, ciliegia Morello, mela cotogna), sentori animali, muschio e pepe. Cherry-pit è anche abbastanza comune. Spesso tannico e un po 'duro in gioventù, il Fixin acquisisce un attacco accentuato e arrotondato e una struttura solida. La loro pienezza è notevole e la loro consistenza delicata