Rivera Castel del Monte Chardonnay Preludio n. 1 2021

8,17 €

PRODOTTO ESAURITO

Descrizione

Dettagli del vino

E' stato il primo Chardonnay prodotto in Puglia e forse nell'intero Mezzogiorno d'Italia. Rappresenta il frutto del lungo e paziente lavoro di sperimentazione ed adattamento all'ambiente condotto dalla Rivera negli anni '80 per trapiantare lo Chardonnay nella zona Castel del Monte. Ai pregi del nobile vitigno francese, si sono aggiunti quelli che lo Chardonnay ha dimostrato di saper dare nel clima Mediterraneo.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo paglierino intenso.

Olfatto

Bouquet complesso, fresco e fruttato con note di pera e fiori di pesco.

Gusto

Palato pieno, fresco e fruttato, di buona lunghezza e complessità.

Abbinamenti

Si accompagna ad antipasti crudi e cotti di mare, piatti a base di pesce, minestre leggere.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2021
SISTEMA DI ALLEVAMENTO Cordone speronato
ALCOL 13.00
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO L'uva è vendemmiata tra la seconda e la terza settimana di agosto.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOC Castel del Monte
TEMPERATURA 8-10
UBICAZIONE Andria (BT)
TERRENO Terreni rocciosi
AFFINAMENTO Il vino è mantenuto sui lieviti per 3-4 mesi allo scopo di accentuarne la complessità e ricchezza aromatica. La fermentazione malolattica viene fatta svolgere completamente. L'immissione sul mercato avviene nella primavera successiva alla vendemmi.
PRODUZIONE ANNUA 120000
PIANTE PER ETTARO 4.800 viti per ettaro.
VINIFICAZIONE Dopo l'inoculazione di lieviti selezionati nel mosto decantato, la fermentazione avviene in serbatoi di acciaio inox a 18 °C per circa 10 giorni.
TIPOLOGIA Bianchi
RESA ETTARO 90-100 quintali di uva per ettaro.
ZUCCHERO 2.6 g/l
ACIDITÁ 5.6 g/l
PH 3.4

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Veronelli2019
Wine Spectator201487
Wine Advocated201387
Wine Advocated201590
James Suckling201890

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Rivera
Anno avviamento: 1949
Ettari coltivati: 75
Nome enologo: Leonardo Palumbo
Indirizzo: Andria (BT)
Sito web: www.rivera.it

La famiglia de Corato ha salde radici nella terra di Puglia. Qui, in agro di Andria, alla fine degli anni ’40 Sebastiano de Corato fondò l’Azienda Vinicola Rivera nell’omonima tenuta di famiglia con il preciso intento di valorizzare e diffondere nel mondo l’enorme potenziale qualitativo della vitivinicoltura della zona circostante il Castel del Monte. Il successo non si fece attendere e la Rivera divenne ben presto il principale punto di riferimento dell’enologia pugliese e l’autentico motore della sua rinascita, grazie anche alle innovazioni in vigna e in cantina apportate a partire dagli anni ’80. Con l’ingresso in azienda di Sebastiano e Marco, figli di Carlo e nipoti del fondatore, la Rivera prosegue con orgoglio e rinnovato impegno nella produzione di vini che esprimono tutto il carattere intenso ed elegante di questo territorio e dei suoi vitigni. In applicazione della filosofia aziendale, in tutte le fasi del processo di produttivo - allevamento dei vigneti, raccolta delle uve, vinificazione, affinamento e imbottigliamento dei vini - si combinano le più moderne tecniche di viticoltura ed enologia con l’assoluto rispetto dei processi naturali, nell’ottica della sostenibilità ambientale ed economica e del miglioramento continuo della qualità.