Roccapesta Morellino Scansano Riserva 2018

20,74 €

PRODOTTO ESAURITO

Descrizione

Dettagli del vino

Il Roccapesta Riserva è l'evoluzione del Roccapesta d'annata. Si tratta della stessa base che affiniamo per un periodo più lungo. Al momento dell'imbottigliamento del Roccapesta, scegliamo il vino delle botti più adatte a un lungo invecchiamento e lo facciamo affinare per altri 12 mesi in cantina, ottenendo un vino evoluto ed equilibrato.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Rosso rubino tendente al granato.

Olfatto

Il naso intreccia sensazioni di fiori maturi e gelatina di frutti rossi con erbe aromatiche, coltre di spezi dolci, toni di frutti selvatici e macchia mediterranea.

Gusto

Al palato concentra struttura e tannicità. Ha grande rotondità in equilibrio con tannini delicati e freschezza adeguata. Lungo finale floreale.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2018
VITIGNI 4% Ciliegiolo, 96% Sangiovese
ALCOL 14.50
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOCG Morellino di Scansano
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Scansano (GR)
AFFINAMENTO 36 mesi, di cui una parte in botti di legno da 500 e 600 litri e l'altra in bottiglia. Filtrazione: nessuna (per questo motivo i vini possono presentare dei sedimenti che sono segno di un vino ricco, vivo e attivo nel suo affinamento/invecchiamento).
VINIFICAZIONE Fermentazione spontanea in acciaio (temperatura < 28 °C). Macerazione: 26 giorni.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi
PH 3.6

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Gambero Rosso 2016
Bibenda 2016

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Nome: Azienda Agricola Roccapesta
Anno avviamento: 1975
Ettari coltivati: 16
Nome enologo: Giuseppe Gorelli
Indirizzo: Loc. Macereto, 9 - Scansano (GR)
Sito web: www.roccapesta.com

Nel 1974 si piantano i primi vigneti: sangiovese e ciliegiolo. E' la vigna del Calestaia. La fede nei vitigni autoctoni è un carattere originario. Nel 2003, l’azienda cambia proprietà e punta tutto sulla produzione di vini rossi di qualità. Leonardo e Alberto Tanzini impiantano nuovi vigneti (di cui oltre il 90% a sangiovese diviso in 8 cloni diversi, più Alicante e Pugnitello), la cantina si ingrandisce ed i vini arrivano a raggiungere tre diversi continenti. Sempre nel 2003 si forma la squadra di lavoro che ancora oggi permette all’azienda di ottenere risultati tra i migliori della denominazione. Il 2015 è l'anno dei riconoscimenti. Tutte le maggiori guide ci danno il punteggio massimo. E' una grande soddisfazione dopo dieci anni dall'inizio di questo impegnativo cammino. Oggi l'Az. Agr. Roccapesta produce 100'000 bottiglie, frutto della cura pressoché assoluta dei vigneti e della pazienza di lasciare che la natura affini i vini per il giusto tempo, nelle cantine aziendali. La storia di Roccapesta è la storia di un’azienda legata al proprio territorio, ai confini della Toscana, dove la natura conserva un fascino selvaggio e gli opposti si attraggono. Il fuoco dell’Amiata si tocca con le onde del Mediterraneo, le rocce si mescolano alle argille, gli sforzi del nostro lavoro quotidiano si alternano alla spensieratezza dei giorni di festa. Roccapesta, per concludere, è soprattutto la storia di un rapporto con il sangiovese in Maremma Toscana. Un rapporto fatto d’amore, che si esprime nelle grandi annate, dove le vigne vecchie regalano vini unici. E fatto anche di grandi fatiche, quando l’annata è male interpretata e questo vitigno si trasforma in una fidanzata annoiata, cui è difficile ridare il sorriso.