-
  • Lieviti indigeni

  • Zero filtrazioni

  • Biologici

Rodrigo Mendez El Barredo 2016

30,50 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Rodrigo Méndez El Barredo è un vino rosso prodotto da Rodrigo Méndez e Raul Pérez a El Bierzo. È prodotto con uve provenienti dalla tenuta El Barredo, situata in Valtuille de Abajo. Con terreni argillosi, Mencía proviene da un vigneto con più di 80 anni e Pinot Nero da vigneti tra 15 e 20 anni. La vendemmia è manuale e la fermentazione avviene con grappoli interi e raschiature, con lunghe macerazioni. Successivamente viene invecchiato per 12 mesi in botti di rovere francese usate. Rodrigo Méndez El Barredo è un vino ampio, fluido e corposo. In questo gioiello del vino, la rusticità di Mencía è addomesticata dall'eleganza del Pinot Nero, esaltando così tutto il carattere della terra.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Rosso ciliegia intenso con granati.

Olfatto

Aromi di frutta (frutti rossi) con note vegetali, note balsamiche.

Gusto

Caldo, equilibrato, elegante, intenso, con note di cioccolato e di liquirizia.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2016
VITIGNI 15% Pinot Nero, 85% Mencia
ALCOL 13.50
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE Rias Baixas
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Pontevedra (Spain)
AFFINAMENTO 12 mesi in botti di rovere francese di quarto passaggio. Non filtrato e non chiarificato.
VINIFICAZIONE La fermentazione parte spontaneamente sfruttando i soli lieviti indigeni e avviene si realizza con i grappoli interi non diraspati. Nessun rimontaggio.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Rodrigo Mendez
Indirizzo: Pontevedra (Spain)

Dopo aver completato l'opera di valorizzazione della "bodega" di famiglia Forjas del Salnes, attraverso un processo iniziato nel 2003 grazie al sostegno del conterraneo Raúl Pérez, nel 2012 Rodrigo Mendez sente il bisogno di alimentare ulteriormente questa spinta creativa gettando le basi per la realizzazione di un progetto più intimo e personale che guarda caso ha deciso di identificare proprio cl suo nome. L'inizio è segnato dall'identificazione e presa in gestione di alcune vigne del comune natio di Meaño, luogo in cui stabilisce anche la “nuova” cantina e più precisamente all’interno della Parrocchia di Xil. Il primo germoglio di questa primavera si chiama El Barredo, vino che prende il nome dall’omonimo vigneto situato nei pressi di Valtuille de Abajo e la cui età supera abbondantemente gli 80 anni. Il nome deriva dalla composizione argillosa che caratterizza la vigna e che, come si potrà ben immaginare, in epoca di piogge ne rende quasi impossibile l’accesso. Il vino è risultato dell’unione di uve Mencia in percentuale pari all’85% e da una restante percentuale di Pinot Noir proveniente da una finca personalmente piantata da Raul circa 15 anni fa. La vinificazione si caratterizza per l’utilizzo di botti di rovere francese usate e di lunghe macerazioni e bassissimo frequenza di rimontaggi, mirando a salvaguardare il più possibile i tratti caratteriali della terra da cui le uve provengono. La fermentazione scaturisce naturalmente utilizzando soli lieviti naturali presenti sulle bucce e al termine del processo di affinamento, che dura circa 12 mesi, il vino viene semplicemente imbottigliato senza passare da alcun tipo di filtro o processo di chiarificazione.