Ronco Calino Franciacorta Brut Bio

20,86 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli.

Olfatto

Al naso si presenta ampio e fragrante, con sentori di frutta leggermente immatura (ananas, mela Calvilla bianca d'inverno e pera Decana del Comizio) e di fiori di agrumi e di acacia, che si amalgamano con una leggera sensazione balsamica di basilico greco e di biscotto che sfuma nella vaniglia.

Gusto

Il sorso, verticale e armonico, coniuga la vena acida con la struttura consistente e il finale prolungato.

Dettagli

Caratteristiche

SISTEMA DI ALLEVAMENTO Guyot semplice.
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOCG Franciacorta
TERRENO Suolo morenico profondo con scheletro abbondante, derivato dall'interazione tra la morena stessa e lo sgrondo torrentizio dell'antico ghiacciaio; nella parte meno ripida di fondo versante, deposito fine e sottile con terreni di medio impasto e tessitura franco-argillosa.
AFFINAMENTO Almeno 30 mesi. Tiraggio: nel maggio successivo alla vendemmia.
PRODUZIONE ANNUA
VINIFICAZIONE Raffreddamento, spremitura soffice delle uve intere, prima fermentazione in vasche d'acciaio termocondizionate a 13-14 °C. Il 20% dello Chardonnay fermenta in barrique di rovere francese. Ogni parcella è vinificata separatamente per valorizzare l'unicità del suo profilo.
PERLAGE Perlage fine e persistente.
TIPOLOGIA Spumanti

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Wine Advocated 0000 90

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Ronco Calino
Ettari coltivati: 13
Indirizzo: Via Fenice 45, frazione Torbiato - Adro (BS)
Sito web: https://www.roncocalino.it/

Paolo Radici ha voluto che la sua cantina fosse celata dai vigneti, perfettamente integrata nello straordinario paesaggio sospeso tra i villaggi di Adro, Erbusco e Cazzago San Martino. Dalle eleganti sale dedicate all’accoglienza si scende nella cantina ipogea, dove è la tecnica a dominare, tra celle frigorifere, presse, vasche e piccole botti. Ogni dettaglio in cantina supporta l’enologo nella sua arte. I grappoli raccolti a mano sono raffreddati, perché gli aromi siano freschi e durevoli. La spremitura dolce precede la vinificazione in piccole vasche d’acciaio e barrique. Dopo l’imbottigliamento primaverile inizia la lunga attesa: da Ronco Calino i Franciacorta riposano sui lieviti almeno un anno in più di quanto imposto dal Disciplinare Franciacorta, e il dosaggio zuccherino è moderato, quando non assente, perché sia la vera personalità del vino a emergere, conquistando i palati più esigenti.