Santa Tresa Rosa di Santa Tresa Bio 2020

9,89 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Santa Tresa è un progetto di rilancio aziendale nel quale l'attenzione tipica defli imprenditori del Nord si sposa con la passione emanata dalla terra siciliana.

Erano gli anni novanta quando i fratelli Stefano e Marina Girelli decidono di scommettre su questo progetto dalle grandi potenzialità, investendo passione e know-how.

Oggi Santa Tresa è un'azienda biologica non per scelta ma per filosofia, dove la terra rossa è il teatro della vita che dona alla vigna tutte le cartatteristice del terroir.
Un terra dove la biodiversità è una risorsa da integrare durante ogni fase di lavorazione delle viti.

Qui trovano dimora il Frappato ed il Nero d'Avola con i quali viene realizzato questo Rosa di Santa Tresa Bio. Il tipico colore rosato nasce grazie alla macerazione sulle bucce, che avviene dopo la raccolta manuale delle uve e la dolce pressatura.

Il risultato è un rosato dalla grande personalità, simbolo della sicilianità ed ambasciatore del suo calore.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Bellissimo rosa pallido.

Olfatto

Sentori di rame, belle note di frutti di bosco con sentori di viola e di rosa.

Gusto

Elegante e persistente con lampone e fragolina di bosco e acidità eccellente.

Abbinamenti

Estremamente versatile, si abbina perfettamente a piatti leggeri a base di verdure o pesce, o carni bianche. Ideale con il sushi, o come aperitivo.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2020
VITIGNI 50% Nero d'Avola, 50% Frappato
ALCOL 12.50
FORMATO 0,75 L Standard
RACCOLTO Le uve Nero d'Avola e Frappato vengono raccolte a mano e messe in piccoli contenitori da 15 kg. Il Nero d'Avola viene raccolto verso la metà di Settembre e il Frappato a fine mese.

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE IGT Terre Siciliane
TEMPERATURA 10-12
UBICAZIONE Vittoria (RG)
AFFINAMENTO Una volta terminata la fermentazione, i due vini vengono assemblati insieme sulle fecce fini per 3-4 mesi prima dell'imbottigliamento.
VINIFICAZIONE Raffreddiamo l'uva per una notte in una cella frigorifera per abbassare la temperatura a 6-8 °C, proteggendo così le caratteristiche aromatiche dell'uva. Macerazione naturale sulle bucce nella pressa pneumatica, a temperatura fredda, per 2 ore per il Nero d'Avola e 4 ore per il Frappato. L'uva viene pigiata molto delicatamente fino ad un massimo di 0,6 bar. Il mosto viene conservato per una notte a 10 °C per consentire la sedimentazione naturale. Segue la fermentazione, che avviene ad una temperatura di circa 17 °C per circa 12 giorni.
TIPOLOGIA Rosati

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Santa Tresa
Anno avviamento: 2002
Ettari coltivati: 39
Nome enologo: Stefano Chioccioli
Indirizzo: Contrada Santa Tersa - Vittoria (RG)
Sito web: www.santatresa.com

Vogliamo raccontarvi, con e attraverso il vino, l’incredibile incontro di culture Siciliano. Produciamo vini autenticamente Siculi e rigorosamente biologici. Vogliamo accompagnarvi alla scoperta di luoghi, prodotti, culture e tecniche. Attraverso il nostro lavoro vogliamo trasmettervi l’amore per questo incredibile territorio. La nostra curiosità ci ha spinti a rivalutare varietà e tecniche produttive in grado di unire tradizioni antiche e approcci enologici innovativi. Santa Tresa, è un gioiello fatto di microclima, biodiversità e cultura. Il nostro lavoro non si limita esclusivamente nell’attenersi alle norme previste per la coltura biologica ma diventa filosofia, obiettivo, studio e infine risultato. La gente di Santa Tresa, non più padrona ma ospite e custode di un’eredità unica: la biodiversità di Vittoria. Scegliere Santa Tresa, vi proponiamo vini rigorosamente biologici di elevato livello enologico. Avrete la certezza di un prodotto che non solo rispetta ma promuove e custodisce un terroir e una natura generosa a cui basta il solo rispetto dell’uomo per produrre frutti meravigliosi. Quando scegli Santa Tresa, dimostri di avere nel DNA il seme della scoperta. Conoscerai varietà uniche sinora forse poco esaltate e tecniche antichissime, come l’utilizzo di anfore in terracotta, che assieme a metodi moderni e una predisposizione innata alla sperimentazione, rendono unico il nostro vino.