Sottimano Barbaresco Cottà 2019

58,65 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Il Barbaresco "Cottà" di Sottimano proviene da vigneti del comune di Neive, nell'omonima frazione Cottà, dove le viti hanno dai 50 ai 70 anni di età

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 49 EURO

Colore

Rosso granato intenso.

Olfatto

Il naso esprime decise nuances di frutta a bacca rossa, con richiami di piccoli fiori viola e di spezie.

Gusto

Bocca ampia e rotonda, con un bel profilo mentolato e di spezie scure. Si sviluppa su intense note fruttate, chiudendo persistente.

Abbinamenti

Si accosta a piatti di terra e a primi e secondi piatti a base di carni rosse e cacciagione.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2019
ALCOL 14.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE DOCG Barbaresco
TEMPERATURA 16-18
UBICAZIONE Neive (CN)
AFFINAMENTO In barriques per il 15% nuove, per una durata di 18 mesi.
PRODUZIONE ANNUA 8400
VINIFICAZIONE Le uve sono state vinificate con una macerazione lunga di 25 giorni, senza uso di lieviti selezionati.
DECANTAZIONE 1 ora
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Sottimano
Anno avviamento: 1975
Ettari coltivati: 20
Nome enologo: Rino ed Andrea Sottimano
Indirizzo: Loc. Cottà, 21 - Neive (CN)
Sito web: www.sottimano.it

Nel 1975 Rino e Anna Sottimano acquistano la cascina Cottà e parte dei vigneti attuali. Ampliata poi negli anni seguenti con l'acquisizione dei vigneti nelle sottozone Curra', Fausoni e S. Cristoforo. A conduzione famigliare, da alcuni anni è entrato in azienda il figlio Andrea, enotecnico e la figlia Elena come coadiuvanti del padre Rino, titolare ed enologo. Attualmente coltiviamo 18 ettari a vigneto in territorio collinare ad alta vocazione viticola nella parte sud-occidentale del Piemonte denominata Langhe, nel cuore di Neive. La produzione e' costituita da 5 "cru" di Barbaresco: Currà, Cottà, Fausoni, Pajorè e Basarin, il Dolcetto Bric del Salto, la Barbera Pairolero e il Matè, vino rosso prodotto con uve brachetto. Vengono prodotte complessivamente 85.000 bottiglie suddivise in 20.000 Dolcetto d'Alba, 12.000 Barbera d'Alba, 20.000 Langhe nebbiolo, 6.500 Brachetto secco e circa 25.000 Barbaresco. Particolare cura viene rivolta al vigneto, in modo da avere, tramite rese basse delle uve, un'alta concentrazione che ci consente di produrre vini strutturati, di corpo e molto longevi. E' nostra convinzione che la viticoltura praticata in modo serio e corretto debba rispettare l'equilibrio naturale sia del terreno che dell'ambiente. Per questo motivo già dall'inizio degli anni 90' insieme ad altre aziende abbiamo iniziato a praticare la lotta guidata per antiparassitari e concimi. Le tradizionali malattie che colpiscono la vite sono combattute con prodotti ecocompatibili. I trattamenti sono ridotti al minimo ed effettuati solo se necessari, senza alcun uso di diserbanti e pesticidi. In cantina non vengono effettuate manipolazioni di alcun tipo, sia la fermentazione alcolica che quella malolattica avvengono in maniera del tutto naturale, senza l'utilizzo di lieviti selezionati e l'imbottigliamento avviene senza chiarifiche o filtrazioni. L'unica concentrazione di cui disponiamo è il diradamento dei grappoli nel vigneto.