• Biologici

Tenuta Col D'Orcia Spezieri 2018

8,38 €
+ -

Descrizione

Dettagli del vino

Il nome di questo vino ha origini rinascimentali quando a Firenze gli "Spezieri" erano  mercanti di spezie, abili nell'arte di assemblare le spezie per esaltarne i sapori complessivi. Così come al tempo le abilità  della cantina Col d'Orcia sono oggi, quelle di miscelare magicamente le uve Sangiovese con, principalmente, un altro vitigno autoctono il Ciliegiolo e altri vitigni del territorio. Ne esce un vino dal fascino immediato , adatto alla vita quotidiana che va bevuto molto bene anche d'estate magari leggermente fresco. Lo "Spezieri" si presta a essere molto versatile negli abbinamenti col il cibo.

SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI AI 79 EURO

Colore

Rosso rubino intenso, con riflessi violacei.

Olfatto

Al profumo si esprime con sentori ricchi di frutta a polpa rossa, ciliegia ed amarena, che sono seguiti da note speziate.

Gusto

Pieno e persistente, con tannini morbidi e maturi, chiude con un finale lungo e piacevolmente fresco.

Dettagli

Caratteristiche

ANNO 2018
VITIGNI 15% Ciliegiolo, 85% Sangiovese
ALCOL 13.00
FORMATO 0,75 L Standard

Dettagli

Informazioni

CLASSIFICAZIONE IGT Toscano o Toscana
TEMPERATURA 14-16
UBICAZIONE Montalcino (SI)
AFFINAMENTO La fermentazione malolattica segue immediatamente quella alcolica (per il 20% del Sangiovese la malolattica viene svolta in barriques) e l'imbottigliamento è precoce per catturare tutta la freschezza di questo prodotto.
PRODUZIONE ANNUA 0
VINIFICAZIONE Macerazione delle uve per 8 - 10 giorni con attento controllo delle temperature di fermentazione, non superando mai i 26 °C per conservare la carica di frutto molto intensa e caratteristica.
TIPOLOGIA Rossi

Dettagli

Premi

ESPERTO ANNO VOTO
ESPERTO ANNO VOTO
Veronelli 2017
Wine Spectator 2011 89
Wine Spectator 2016 90
Wine Advocated 2009 88

Recensioni degli utenti:

Non ci sono ancora recensioni per questo vino. Facci sapere la tua opinione!

Cantina

Nome: Col d'Orcia
Anno avviamento: 1973
Ettari coltivati: 142
Nome enologo: Antonino Tranchida
Indirizzo: Via Giuncheti - Montalcino (SI)
Sito web: www.coldorcia.it

La Tenuta Col d'Orcia è una delle aziende storiche di Montalcino, già presente nel 1933 con il nome fattoria di S. Angelo in Colle alla Prima Mostra dei Vini d'Italia tenutasi a Siena, con tre annate di Brunello. Le origini della Tenuta risalgono alla prima metà del XVII secolo quando la famiglia dei nobili cavalieri senesi Della Ciaia costituì nella zona di Sant'Angelo in Colle una proprietà di anno in anno sempre più vasta. Nella seconda metà dell'ottocento passò in proprietà ai Servadio e successivamente ai Franceschi. Nel 1973 il conte Alberto Marone Cinzano, rilevò l'azienda, con l'obiettivo di contribuire allo sviluppo ed all'affermazione di Montalcino e del suo Brunello sui mercati mondiali. Dal 1977 l'azienda è sotto la direzione di Edoardo Virano, e dal 1992 il Conte Francesco Marone Cinzano è Presidente della società.